0 [post-views]view 2 mins
Corriere di Taranto
Tanta gente è accorsa davanti al santuario per assistere all’arrivo dei confratelli

La Settimana Santa 2019 sarà ricordata per un evento che non si verificava da oltre trent’anni: il ritorno dei “perdune” a piazza Monteoliveto, grazie alla riapertura del santuario della Madonna della Salute, dove anche qui è stato allestito un artistico quanto sobrio altare della reposizione. La particolarità e la commozione del momento sono meglio evidenziate da questa bella foto, proveniente dalla pagina facebook “S.Andrea degli Armeni Domus Armenorum Taranto”, segnalataci da Cosima Fuggiano. La bellezza della piazza (che una volta recuperata appieno, costituirà una delle maggiori attrattive delle città) ben si è prestata come scenario del pellegrinaggio delle “poste” del Giovedì Santo. Tanta gente è accorsa davanti al santuario per assistere all’arrivo dei “perdune”, ma si è dovuto attendere prima l’arrivo della piccola processione dei confratelli dell’Immacolata per portare il Santissimo nel repositorio, a conclusione della Messa in Coena Domini in cattedrale. Quindi spalancato il portone, è iniziato l’afflusso…

Condividi:
0 [post-views]view 18 secs
Corriere di Taranto
Una detenuta, con il permesso della direttrice Stefania Baldassari, ha potuto avvicinarsi al figlio, anche lui ristretto, per una carezza e per gli auguri

Uno dei momenti più commoventi della funzione è avvenuto quando una detenuta, ottenutone il permesso della direttrice Stefania Baldassari, ha potuto avvicinarsi al figlio, anche lui ristretto, per una carezza e per gli auguri.

Tanto è accaduto nella cappella della casa circondariale al momento della Comunione, durante la santa messa della mattina di Pasqua, presieduta come ogni anno dall’arcivescovo. A celebrare con mons. Filippo Santoro c’erano il suo segretario particolare don Andrea Mortato e il cappellano don Marco Crispino. Fra i presenti, oltre alla direttrice Baldassari, il commissario coordinatore della polizia penitenziaria comandante Giovanni Lamarca, il magistrato in pensione dott….

Condividi:

ALTRE

NEWS

Guardia di Finanza, lotta alla contraffazione
Di
Nei giorni scorsi il Comando Regionale Puglia ha disposto l’esecuzione di un piano straordinario di interventi, finalizzato a prevenire e
Viaggi, i consigli per la sicurezza
Di
Nel periodo delle festività pasquali, del 25 aprile e del 1° maggio, in previsione del maggior afflusso di passeggeri che

TRIBUNALE DI FIRENZE – FALLIMENTO N. 66/2018

Giudice Delegato Dott.ssa Rosa Selvarolo – Curatore Dott. Daniele Bonucci

AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE

Il giorno 16 Luglio 2019 alle ore 10,00, davanti al notaio Daniele Muritano, nel suo studio in Empoli, Piazza Guido Guerra n. 8, avrà luogo la vendita con offerta irrevocabile e eventuale gara tra gli offerenti del bene immobile di seguito descritto secondo le modalità di cui al presente avviso.

DESCRIZIONE DEI BENI

LOTTO 1

Piena proprietà di un immobile sito in Taranto, località San Vito, Via Lucci Marini n. 7, erroneamente indicato come civico 1 e più precisame…

(continua la lettura)

FLASH

CRONACA

Pasqua magari in casa, ma Pasquetta fuori. Ve lo anticipiamo, così potreste organizzarvi per un’interessante alternativa all’uscita fuori porta del Lunedì di Pasquetta e un’opportunità di trascorrere qualche ora di svago per quanti rimarranno in città.
Diofano / Apr 21

SPETTACOLI

& CULTURA

Possono le nuove generazioni – tanto criticate e bistrattate da genitori, insegnanti e dalla società intera – dare lezioni di vita? Ebbene si! Compagnia teatrale “Anna De Bartolomeo” lo dimostra questa commedia:La fantasiosa storia del bambino abbandonato.
Desk / Apr 23

SPORT

Il Taranto non ci sta. Dopo la pronuncia flash del giudice sportivo che ha inflitto al Picerno solo l’obbligo di giocare la prossima gara casalinga a porte chiuse ed un’ammenda di tremila euro e la beffa della squalifica per tre giornate di uno dei giocatori aggrediti (Croce, nella foto)
Saracino / Apr 20

GREEN

& JOB

“La tutela ambientale e la salute pubblica, richiedono sempre più stringenti misure volte a limitare i crescenti effetti distorsivi dei processi di trasformazione industriale. Ecco perché è diventato urgente e necessario introdurre strumenti che scoraggino
Desk / Apr 20

OLTRE

LE CHERADI

0 [post-views]view 8 mins
Corriere di Taranto
Dopo Genhis Khan, iniziano gli scambi commerciali verso l’oriente. Il viaggio di Giovanni da Pian del Carpine

L’espansione dell’Impero mongolo in tutto il continente asiatico dal 1215 circa al 1360 diede stabilità economica alla grande area e ristabilì l’importanza della Via della Seta come straordinario mezzo di comunicazione e di scambio culturale e di merci. Tra il 1325 e il 1354, un grande viaggiatore marocchino IBN BATTUTA, arrivò a viaggiare nella Crimea e nell’attuale Medio Oriente, proseguendo fino ai principati mongoli degli eredi di Gengis Khan. Nella fine del 1300, Marco Polo raccontò nel libro I’l Milione’ di essere arrivato fino alla Cina e alla corte dell’imperatore-conquistatore mongolo Kublai Khan, di cui sarebbe diventato un consigliere di fiducia
Oggi vi parlerò di un missionario italiano che viaggiò tra i primi verso l’estremo oriente, al ritorno fu il primo a scrivere un libro raccontando usi, costumi, pensieri religiosi e incontri con le popolazioni tartare e mongole ‘HISTORIE MONGOLARUM’, un libro che è stato fondamentale per la famiglia Polo di Venezia e, come vedremo in seguito, per Cristoforo Colombo e per i miei viaggi sulla Via della Seta, un libro che custodisco gelosamente nella mia libreria. Il missionario si chiamava Giovanni da Pian del Carpine dell’’Ordine dei frati minori; sembra che facesse parte di quella schiera di dotti che entrarono da adulti tra le file dei seguaci di Francesco d’Assisi intorno al 1215, fu nominato ministro della provincia di Germania, partecipò a numerose missioni cattoliche. Nel 1245 fu incaricato da papa Innocenzo IV di recarsi presso i Mongoli per…

Condividi:

SPORT

Volley: Il Turi si aggiudica la Coppa Puglia organizzata a Grottaglie
Di
E’ stato il Turi a conquistare la Coppa Puglia maschile di pallavolo, riservata alle quattro formazioni di serie C giunte
Respinto il ricorso del Taranto: omologato lo 0-0 di Picerno
Di
Il Giudice Sportivo ha respinto  il reclamo del Taranto riguardante il match contro il Picerno, durante il quale e precisamente

Articoli

INTERESSANTI

Spostata a giovedì 25 la ‘Sagra della Scarcella’ a Statte
A causa delle inclementi condizioni meteo, è stata spostata a giovedì 25 aprile alla ventottesima
Corriere di Taranto
Roberta Di Laura, nuovo riconoscimento: il premio “Dies Virtutis” del Lions Club Taranto Host
Un nuovo riconoscimento per la ballerina internazionale tarantina Roberta Di Laura attualmente docente di danza
Corriere di Taranto

PHOTOGALLERY

PIANETA SCUOLA

L'AVVOCATO CONSIGLIA

AFFARI E FINANZA

La Redazione

Marcello Di Noi

Francesco Riondino

Gianmario Leone

Maddalena Orlando

Franco Guarino

Angelo Diofano

Alessandro Greco

Emanuele Spataro

Condividi: