PRIMO PIANO

0 [post-views]view 8 mins
Corriere di Taranto
Muro contro muro fra la maggioranza (decimata) e l’opposizione sulle misure tributarie per far fronte all’emergenza Covid. E anche lo streaming finisce sul banco degli imputati.

E dire che sembrava una seduta fiacca, una di quelle sedute di cui si fatica a scrivere il resoconto tanto pochi sono i fatti degni di nota. E invece, proprio sull’ultimo punto all’ordine del giorno, nell’ormai consueta aula-platea del Teatro Fusco divampa un durissimo scontro fra la maggioranza consiliare e l’opposizione.

Una seduta “in aggiornamento” e una “a seguire”

Come vi avevamo raccontato a suo tempo (leggi qui), dopo aver discusso ben poco dell’originario ordine del giorno, il Consiglio del 26 maggio si era concluso in modo inusuale con la richiesta del capogruppo PD Gaetano Blé di “aggiornare” (questo il termine tecnico) l’intera riunione al 4 e 5 giugno, saltando la seconda convocazione già prevista per il 27 maggio. In coda al vecchio ordine del giorno, poi, è stata convocata un’ulteriore seduta “a seguire” con un solo punto in discussione: «Disposizioni sulla non applicazione di sanzioni…

POLITICA & PALAZZO

Si intensificano e formalizzano i rapporti di collaborazione tra il Comune di Taranto e il Politecnico. Questa mattina, nella sede di Palazzo di Città, il sindaco Rinaldo Melucci e il Rettore del Politecnico di Bari, Francesco Cupertino
Desk / Giu 4

GREEN & JOB

La società ArcelorMittal ha comunicato quest’oggi alle organizzazioni sindacali, tramite una nota a firma del direttore del personale di ArcelorMittal, Arturo Ferrucci, una nuova riduzione della propria attività produttiva. “A causa dell’emergenza epidemiologica COVID-19 ancora in atto in tutto il territorio nazionale ed internazionale, i cui effetti continuano ad avere riflessi in termini di calo di commesse e ritiro degli ordini prodotti, considerato altresì il parziale blocco di parte delle attività produttive, manifatturiere, distributive e commerciali che hanno reso
Di Noi / Giu 4

FLASH CRONACA

Nessuna assunzione di responsabilità da parte di Friul Montaggi per il dipendente deceduto il primo giorno di lavoro, anzi, dopo pochi minuti dall’inizio del turno, nonostante la richiesta di rinvio a giudizio per i suoi vertici
Desk / Giu 4

ALTRA CRONACA

Giovedì 4 giugno è previsto il secondo appuntamento online del programma di attività di orientamento del “Sistema Its Puglia” lanciato da Ministero dell’Istruzione e Regione Puglia. Alle 15:00 la piattaforma per videoconferenze Zoom ospiterà il secondo Open Day del 2020 rivolto agli studenti, in cui verrà evidenziato quali sono
Desk / Giu 3
GoodNews_logo
0 [post-views]view 7 mins
Corriere di Taranto
Le reazioni divampate dopo l'omicidio di George Floyd ci ricordano che non si deve restare indifferenti di fronte a simili episodi

Oggi questa rubrica non può ospitare, raccogliere o raccontare nessuna “buona notizia”. Non per mancanza di materiale, perché qualcosa di buono accade sempre. Questa settimana non si può scrivere niente del genere perché è successo qualcosa di molto brutto.
Certe volte, ignorare, proprio non si può e scrivere trovando una motivazione soltanto “nel positivo”, sarebbe equivalso a mostrare indifferenza. E nulla cambia se l’omicidio di George Floyd è avvenuto a novemila chilometri da qui. E’ necessario scriverlo perché non voglio dimenticare. A decidere, questa volta è l’evento. Conta solo l’immagine di quell’uomo con la testa schiacciata sull’asfalto, prevale soltanto il disgusto di quell’interminabile sequenza, nella quale l’esibizione così fredda e distaccata di quell’altro “uomo” diventa il volto, l’icona di un odio che non si può giustificare, motivare, comprendere, né spiegare.

I fatti sono accaduti a Minneapolis, Minnesota (Stati Uniti). George Floyd, afroamericano, viene fermato perché, secondo gli agenti che lo prelevano da un’auto, ha cercato di vendere una banconota da 20 dollari, appariva sotto gli effetti di droghe, e inoltre, faceva resistenza all’arresto. Questi tre, i reati commessi da Floyd prima che i quattro poliziotti li comminassero nelle colpe che gli sono valse la vita.

Tutto il resto sta nella sequenza di circa 9 minuti che riprende la sua morte. La “vita indegna di vivere” viene bloccata a terra, mentre il poliziotto, Derek Chauvin, comincia a spingere il ginocchio sul collo di Floyd, disarmato…

Lucia Azzolina, Ministro dell’Istruzione, ha deciso: a settembre alunni ed insegnanti tornano a scuola. Nella didattica a distanza, gli insegnanti hanno lavorato il doppio e gli alunni imparato la metà.

Teorica è anche la risoluzione del Ministro: vuole classi meno numerose.

Ciò, aggiunto al distanziamento sociale, presuppone un numero quasi doppio di aule ed insegnanti. Intanto per lunedì come avviene spesso nel periodo scrutini, i sindacati hanno confermato lo sciopero.

C’è da meravigliarsi se la scuola italiana non è nei primi posti delle classifiche europee?

monty

ALTRE NEWS

Sanità ospedaliera, Perrini (FdI): “Ambulatori aperti fino a sera per smaltire le visite”
Di
“Esattamente un mese fa il presidente-assessore Michele Emiliano annunciò che la Sanità pugliese ritornava ai ritmi ordinari, ovvero le visite
I festini nell’ex mercato coperto
Di
Ancora problemi all’interno dell’ex mercato coperto in via Anfiteatro. Gli operatori ecologici inviati questa mattina a ripulire quegli spazi, a
Giunta regionale approva diversi provvedimenti per Taranto
Di
Nela seduta odierna della Giunta regionale, svolta al termine dei lavori consiliari, sono stati approvati alcuni provvedimenti riguardano la città
Covid-19, Italia: sono 177 i nuovi casi, trend in discesa
Di
Continua l’impegno del Dipartimento nelle attività di coordinamento di tutte le componenti e strutture operative del Servizio Nazionale della protezione
Cor_Sport_logo
4
Giu
Davide Olive siederà sulla panchina del Cus Jonico Basket Taranto anche per la stagione 2020/2021. Quella che vedrà il club
5 mins 0

La Redazione

Marcello Di Noi

Francesco Riondino

Maddalena Orlando

Giovanni Saracino

Gianmario Leone

Alessandro Greco

Franco Guarino

Angelo Diofano