Gioiella Prisma Taranto: altro duro ostacolo sul suo cammino

 

Al PalaMazzola arriva l'Itas Trentino di Michieletto e Kaziyski
pubblicato il 23 Novembre 2021, 19:47
4 mins

Dopo il turno di riposo, la Gioiella Prisma Taranto torna in campo e lo farà domani, mercoledì 24 novembre (ore 20.30) al Palamazzola contro l’Itas Trentino nel turno infrasettimanale valido per l’ottava giornata di campionato.

Reduce dalla sconfitta contro i Campioni d’Italia della Cucine Lube Civitanova la formazione allenata da coach Di Pinto, che sarà priva dell’opposto Stefani (problemi alla caviglia destra a seguito dell’infortunio occorsogli nel match di mercoledì scorso) cercherà di sovvertire il pronostico che la vede sfavorita contro una delle big del campionato italiano di SuperLega, che in questa stagione ha già messo in bacheca un trofeo, la Supercoppa Italiana vinta contro Monza.

La squadra allenata da coach Lorenzetti, attualmente è seconda forza del campionato di con 19 punti. Squadra completamente rinnovata e ringiovanita rispetto alla scorsa stagione, Trento può contare su quattro giovani campioni d’Europa con la nazionale Italiana come il palleggiatore Sbertoli, l’opposto Pinali, gli schiacciatori Michieletto e Lavia più il capitano di tante battaglie Kaziyski (in campo nell’ultimo precedente con Taranto nel gennaio del 2010, successo per 3-0 dei trentini) e l’altra chioccia del gruppo,più il centrale della nazionale serba Lisinac ed il libero della nazionale tedesca Zenger. Assente Podrascanin, esperto centrale serbo.

Nell’ultimo turno,domenica, i gialloblù (senza Kaziyski) hanno subìto il terzo ko stagionale in trasferta contro Modena, perdendo 3-0. Trentino Volley parteciperà, insieme alla Cucine Lube Civitanova, al prossimo Mondiale per Club, che si terrà in Brasile dal 7 all’11 dicembre.

Ad analizzare il prossimo match è il centrale della Gioiella Prisma Taranto Gabriele Di Martino: “Sappiamo che andremo ad affrontare una squadra molto organizzata che punta alla vetta della classifica. Per questo, subito dopo la gara di Civitanova, abbiamo iniziato a lavorare sodo. Proprio dalla partita di Civitanova sono emerse ottime indicazioni perché nei primi due set abbiamo giocato bene e questo significa che possiamo tenere testa anche alle grandi squadre; sicuramente mercoledì ce la giocheremo anche con Trento. Mi aspetto una gara molto combattuta soprattutto nelle fasi iniziali della partita. Il campionato è difficile e dobbiamo raccogliere il più possibile anche in questi match contro squadre molto forti”.

#ILVOLLEYPERFEDERICAEANDREA – In occasione della settimana in cui ricorre la giornata contro la violenza sulle donne,la pallavolo pugliese ricorda per un’intera settimana Federica De Luca, scomparsa tragicamente insieme al suo piccolo Andrea il 7 giugno 2016. Federica De Luca, ufficiale di gara di ruolo B e grande appassionata di pallavolo, ha lasciato nel suo percorso un’impronta importante nella famiglia della pallavolo pugliese e non solo, e sono state tante le testimonianze di amici nel corso di questi anni che hanno sottolineato quanto fatto nel mondo arbitrale. Il CR FIPAV Puglia ha deciso quindi di istituzionalizzare una settimana a lei dedicata, “La Settimana di Federica”, ricordando su tutto il territorio pugliese Federica e Andrea. Sono tante le iniziative che si svolgeranno nella “Settimana di Federica” in programma dal 22 al 28 novembre a partire dal minuto di silenzio che sarà rispettato all’inizio delle gare. Anche la Gioiella Prisma Taranto Volley ricorderà la scomparsa di Federica De Luca e del piccolo Andrea: in occasione della sfida contro l’Itas Trentino, il Presidente Tonio Bongiovanni e la vice-Presidente Elisabetta Zelatore consegneranno ai genitori di Federica un mazzo di fiori. Gli arbitri, invece, indosseranno per la presentazione una t-shirt commemorativa; gli allenatori e i dirigenti della Prisma Taranto, insieme ai giudici di gara, avranno per tutta la durata del match un fiocco rosso sul petto.

Condividi:
Share

Commenta

  • (non verrà pubblicata)