Taranto, pistola e cocaina: un arresto dei Falchi

 

pubblicato il 14 Ottobre 2021, 19:05
18 secs

A Taranto i Falchi della Squadra Mobile hanno effettuato una mirata operazione che ha consentito di recuperare armi e droga.
Le indagini degli ultimi giorni hanno permesso di porre sotto attenzione un pluripregiudicato tarantino di 41 anni sospettato di gestire alcune piazze di spaccio e rifornire personalmente i suoi pusher.
Dopo aver acquisito tutti gli indizi necessari, i poliziotti hanno deciso di procedere ad un’accurata perquisizione in casa del sospettato.
Infatti, nel bagno, all’interno di un portabiancheria, nascosto sotto un cumulo di indumenti i poliziotti hanno recuperato un involucro con circa 60 grammi di cocaina allo stato puro ed arrotolato in un asciugamano una pistola semiautomatica clandestina marca HS2000, completa di caricatore con 5 colpi inesplosi calibro 9 Luger.

Al termine dell’operazione terminata con successo, il pregiudicato è stato arrestato in flagranza di reato per detenzione di arma clandestina e relativo munizionamento e detenzione di sostanza stupefacente. Dopo le formalità di rito è stato accompagnato presso la locale Casa Circondariale.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)