Taranto: altri 3000 euro di ammenda

 

Salgono a 14.000 euro le multe comminate al club
pubblicato il 12 Ottobre 2021, 18:54
30 secs

Nonostante l’appello rivolto alla tifoseria venerdì scorso :”chiedendo di tifare con tutta la passione sportiva delle regole evitando ogni tipo di comportamento che possa essere, agli occhi degli organi competenti , che vigilano durante ogni evento sportivo, soggetto a pesanti sanzioni”, il Taranto FC 1927 dovrà versare altri 3000 euro di ammenda in parte “per avere i suoi sostenitori intonato cori oltraggiosi nei confronti delle Forze dell’Ordine al 15° ed al 30° minuto del 1° tempo (r. proc. fed., r.c.c.)”; in parte (qui la responsabilità è del club) “per avere lasciato, dal momento del fischio di inizio della gara e per cinque minuti circa, due porticine che immettono sulla gradinata ubicata di fronte alla tribuna aperte e senza la presenza di steward (r.c.c.); Misura della sanzione in applicazione degli artt. 4, 13, comma 2, e 25, comma 3, C.G.S.(r.proc. fed.), valutate le modalità complessive dei fatti e l’intervento quasi immediato da parte della dirigenza del Taranto per ovviare alla mancanza sub b)”.

Sinora il club rossoblù ha totalizzato 14 mila euro di multe in meno di due mesi di attività agonistica ufficiale.

*credit foto Paolo Occhinegro

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)