Taranto anemico non va oltre lo 0-0

 

Nonostante il terzo pari di fila, resta alto di classifica
pubblicato il 10 Ottobre 2021, 19:41
4 mins

Davanti a 2700 spettatori il Taranto non va oltre il pareggio a reti bianche contro l’ultima in classifica Vibonese giunta in riva allo Jonio con il preciso intento di strappare via un risultato positivo.

PRIMO TEMPO

Il Taranto deve fare a meno ancora una volta di cinque giocatori della rosa. Ai quattro soliti infortunati (Guastamacchia, Falcone, Versienti, Diaby,) si aggiunge Italeng, mentre Ghisleni e Pacilli tornano disponibili e partono dalla panchina.

Mister Laterza conferma per dieci/undicesimi la stessa formazione che domenica scorsa ha pareggiato a Francavilla Fontana con l’unica eccezione che nei tre davanti a destra trova posto lo scalpitante Mastromonaco che sostituisce De Maria.

Subito pericolosa la squadra rossoblù al minuto 11 con Giovinco che dal vertice sinistro dell’area di rigore lascia partire una conclusione che viene deviato in angolo da portiere della Vibonese, Mengoni.

Il Taranto ha costantemente in mano l’iniziativa del gioco e colleziona calci d’angolo (4 nei primi venti minuti del match) ma i tiri in porta scarseggiano e sugli esterni non riesce a trovare sbocchi. Gli ospiti giocano molto coperti e provano a ripartire in contropiede. Il primo tempo, noioso, termina zero a zero.

SECONDO TEMPO

Il Taranto rientra in campo con la volontà di scardinare la difesa avversaria ma non trova spazi nell’area di rigore della Vibonese. Al minuto 56 doppio cambio di Laterza che inserisce in campo Pacilli e Labriola per Mastromonaco e Bellocq per dare maggior brio alla manovra. Al minuto 66 la Vibonese è insidiosa con un tiro di Grillo che termina sull’esterno della rete. Sono i calabresi a rendersi maggiormente pericolosi. Al minuto 75 Spina si invola, entra in area e tira ma il portiere del Taranto , Chiorra, in due tempi riesce a respingere. Al minuto 81 entra Santarpia per Civilleri e dopo sei minuti va fuori uno spento Giovinco per Ghisleni.  Non accade nulla sino al minuto 94 quando ci prova da calcio piazzato lo specialista Marsili ma il portiere ospite Mengoni è attento e blocca. La partita termina al minuto 96 con un pareggio anemico che appare abbastanza giusto.

Risultati e classifica dopo le gare della 8a Giornata del Girone C di Serie C.

SERIE C/C, 8a GIORNATA
ACR Messina-Monterosi 1-3 (Sab 09/10, ore 17.00)
33’pt Costantino (MO), 42’pt Adorante (ME), 11’st Polidori (MO), 30’st Mbende (MO)
Avellino-Virtus Francavilla 1-0 (Sab 09/10, ore 17.30)
30’pt rigore Galliano (AV)
Bari-Turris 4-2 (Dom 10/10, ore 17.30)
8’pt Giannone (T), 21’pt Cheddira (B), 36’pt Leonetti (T), 1’st D’Errico (B), 12’st Scavone (B), 38’st Terranova (B)
Catania-Juve Stabia 3-2 (Dom 10/10, ore 17.30)
8’pt Moro (C), 15’pt Russini (C), 25’pt Eusepi (JS), 29’pt Eusepi (JS), 19’st Moro (C)
Latina-AZ Picerno 3-0 (Dom 10/10, ore 17.30)
34’pt Teraschi (L), 11’st Jefferson (L), 44’st Sane (L)
Monopoli-Campobasso 1-2 (Dom 10/10, ore 17.30)
6’pt Tenkorang (C), 38’pt Starita (M), 7’st autogol Guiebre (C)
Paganese-Catanzaro 0-2 (Dom 10/10, ore 17.30)
26’pt Carlini (C), 9’st Rolando (C)
Palermo-Foggia 3-0 (Dom 10/10, ore 17.30)
4’pt Floriano (P), 20’pt Brunori (P), 41’st Soleri (P)
Potenza-Fidelis Andria 2-0 (Dom 10/10, ore 17.30)
15’st Ferreira (P), 30’st Coccia (P)
Taranto-Vibonese 0-0 (Dom 10/10, ore 17.30)

CLASSIFICA
Bari 20
Catanzaro 14
Palermo 13
Turris 13
Monopoli 13
Taranto 13
Virtus Fancavilla 13
Foggia 12
Juve Stabia 11
Avellino 11
Campobasso 11
Paganese 11
Catania 10
Monterosi 10
Latina 8
AZ Picerno 8
Potenza 7
Fidelis Andria 5
ACR Messina 5
Vibonese 4

credit foto Paolo Occhinegro

 

 

Condividi:
Share

Commenta

  • (non verrà pubblicata)