“Insieme al Comune per salvaguardia librerie”

 

Ali Confcommercio Taranto: "Anche nel momento delicato dell’inizio della scuola e dell’erogazione dei buoni libro"
pubblicato il 08 Ottobre 2021, 18:07
48 secs

All’indomani dell’incontro con l’assessore Deborah Cinquepalmi e i vertici dell’Ufficio alla Pubblica Istruzione del Comune di Taranto, c’è soddisfazione per l’avvio di una interlocuzione che sarà utile alimentare e rendere quotidiana.

All’incontro, a cui ha preso parte il presidente di Ali Confcommercio Antonio Mandese accompagnato dal Direttore Tullio Mancino, sono state sottolineate le criticità legate al servizio e chieste ed ottenute misure di correzione del meccanismo di erogazione definito dell’amministrazione.

“Siamo soddisfatti della collaborazione sebbene vada sottolineata alle autorità preposta al controllo, una presenza preoccupante di soggetti che tendono a scavalcare il lavoro delle librerie, vendendo direttamente dentro le scuole” ha affermato Mandese, che ha chiesto di controllare la formula di erogazione dei buoni per agevolare le famiglie che acquistano libri e delle stesse librerie che li vendono effettivamente.

“Abbiamo chiesto un tavolo regionale per evidenziare le criticità di un sistema che potrebbe essere migliorato anticipando l’erogazione dei fondi a giugno, e rifondendo le famiglie direttamente sulla base delle spese sostenute nell’anno precedente con la dimostrazione della prova do acquisto presso le librerie. I buoni rappresentano quel naturale ascensore sociale che serve al nostro territorio per crescere culturalmente, concetto, questo, per cui Confcommercio sarà sempre in prima linea” ha concluso il presidente di Ali Confcommercio Antonio Mandese .

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)