Casa a luci rosse: denunciata una coppia

 

pubblicato il 02 Ottobre 2021, 14:13
20 secs

A Taranto la Squadra Mobile ha denunciato un tarantino di 43 anni e la sua compagna di 28 anni di origini colombiane per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. I continui servizi di appostamento hanno consentito di individuare l’appartamento in un palazzo del centro.
Allinterno dei locali gli investigatori hanno rinvenuto e sequestrato numeroso materiale utilizzato per consumare rapporti sessuali e bottiglie di prosecco utilizzate per intrattenere i clienti.

Ritrovata anche invenuta un’agenda dove erano riportati il tariffario e la ripartizione degli introiti tra i responsabili e le massaggiatrici.
Dai successivi accertamenti, si è avuto modo di verificare che lappartamento era anche sede di un B&B il cui titolare risultava proprio il 43enne, mentre residente in quello stesso appartamento è la compagna.
Dal controllo, congiunto con i tecnici Enel, è emerso che risultava un attacco abusivo alla rete elettrica pubblica, con un danno ancora in corso di quantificazione da parte dei tecnici. Il 43enne è stato, così, denunciato per furto di energia elettrica e l’appartamento sequestrato.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)