Pacilli piacevole novità del Taranto

 

Autore del vantaggio con il Latina, ha mostrato numeri interessanti
pubblicato il 27 Settembre 2021, 11:35
2 mins

Dopo Giovinco, autore di una rete e di un assist, l’altro protagonista della vittoria del Taranto sul Latina è stato l’esterno offensivo Mario Pacilli, autore della rete che ha sbloccato la partita al minuto 61 della ripresa. C’era curiosità nel vedere questo esperto calciatore (classe 1987, 323 presenze tra i prof alle spalle) all’esordio in maglia rossoblù. L’impressione è che, a parte una condizione fisica ancora non ottimale (ha giocato per 65 minuti), la sua cifra tecnica sia di buonissimo livello. Nel corso del primo tempo Pacilli ha affondato sulla fascia destra in più di una circostanza dialogando molto bene con Saraniti. Sicuramente si tratta di una importante freccia in più nell’arco di mister Laterza.

Nella conferenza stampa post gara il macino aquilano ha raccontato il suo gol: “Ho visto il portiere in uscita e ho cercato il tocco di precisione. Abbiamo affrontato un avversario che ci ha messo in difficoltà, ma siamo stati concentrati e abbiamo colpito al momento giusto. Saraniti? Lo conosco bene, so le sue caratteristiche e ci troviamo, c’è sintonia. Il 4-3-3 è un modulo che ho fatto diverse volte in carriera, è congeniale per le mie caratteristiche perché sono un classico esterno d’attacco a piede invertito. Abbiamo messo un altro mattoncino per raggiungere il nostro obiettivo, ma non vogliamo cullarci su questi risultati. Sappiamo che il campionato è lungo, dunque vogliamo sempre fare bene”.

Questo il pensiero su di lui da parte del tecnico del Taranto, Giuseppe Laterza:”Pacilli è stato un rischio, so che non era al massimo ma ci siamo parlati prima del match e ho deciso di metterlo titolare. Sin quando è stato in campo ha fatto molto bene”.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)