“Memorial Guglielmo Imbimbo” di basket fra giovani e vecchie glorie

 

Lunedì 27 al Palafiom l’iniziativa del Cus Jonico per ricordare un’epoca che ha rivoluzionato la pallacanestro
pubblicato il 25 Settembre 2021, 10:39
2 mins

Vecchie glorie, giovani e tanto divertimento sul parquet e sugli spalti ricordando nota figura di sportivo a dieci anni dalla sua scomparsa: saranno questi gli ingredienti del “Memorial Guglielmo Imbimbo” in programma lunedì 27 settembre dalle ore 18 al Palafiom. Sarà una serata tra amici, anzi in famiglia, per ricordare i fasti di un’epoca che ha rivoluzionato la pallacanestro tarantina, quella targata anni 60 dell’Ina Taranto, che ha avuto proprio la figura di Guglielmo Imbimbo, detto William, tra i protagonisti di quella squadra storica.

“Imbimbo apparteneva alla schiera di giocatori che ringiovanì i quadri della squadra, cresciuti nel vivaio curato dal ‘mago’ Tonino Tamborrino – scrive il decano dei giornalisti sportivi Vittorio Costa, vera e propria memoria storica della “palla a spicchi” a Taranto – Nella stessa ‘covata’ c’erano Iaci, Russo, Turi, Vitti, Ravioli, Spinazzola, La Malfa, Fabrizio, Mastillone e tanti altri, alcuni dei quali hanno poi raggiunto traguardi anche a livello nazionale. Quella generazione costituì un gruppo cementato da sentimenti di sincera amicizia”. Da qui è nata l’idea di ritrovarsi tra passato, presente e futuro del basket made in Taranto.

Con l’organizzazione del Cus Jonico Basket Taranto, il programma prevede in apertura un’amichevole tra le formazioni under 17 dell’Anspi Santa Rita e della Virtus Taranto (società satellite del Cus Jonico), quindi una partita tra vecchie glorie rossoblu. “Il tutto – conclude Vittorio Costa – avviene nel nome di William, un tarantino, uno sportivo, un giocatore di pallacanestro che è rimasto nel cuore di tutti noi”.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)