Stagione venatoria: già il primo sequestro

 

pubblicato il 17 Settembre 2021, 10:05
6 secs

Con le due giornate di pre-apertura, che precedono l’avvio della stagione venatoria fissato al 19 settembre, sono cominciati anche i controlli dei Carabinieri Forestali per garantirne il corretto svolgimento. I reparti, fino al 31 gennaio 2022, saranno impegnati nel contrasto alle pratiche di caccia illegali, il cosiddetto “bracconaggio”.

Già durante la prima giornata di caccia, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Marina di Ginosa (Taranto) hanno sorpreso, in località Masseria Sanelli, un cacciatore che esercitava l’attività venatoria con un fucile contenente un numero di cartucce superiore a quello consentito, aumentando così la potenzialità di offesa dell’arma e violando la norma sulla tutela della fauna selvatica.
Pertanto, i Carabinieri intervenuti hanno sequestrato il fucile e le munizioni; il cacciatore di conseguenza è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per uso di mezzi di caccia vietati.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)