Maltrattamenti in famiglia, un arresto a Faggiano

 

pubblicato il 17 Settembre 2021, 11:33
59 secs

I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Pulsano (Taranto) sono intervenuti in un’abitazione di due coniugi il cui figlio convivente, D. F. classe 1994, all’ennesima richiesta di denaro, ricevuta la somma di 30 euro ritenuta esigua, aveva iniziato a distruggere le suppellettili ed i mobili di casa.

I militari giunti in casa dei due disperati genitori, a Faggiano, hanno provveduto con non poche difficoltà a bloccare l’esagitato e condurlo in caserma. Ricevuta la denuncia da parte delle vittime, alle quali è stata restituita la somma , il giovane è stato dichiarato in stato di arresto in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia, estorsione e danneggiamento.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato condotto i carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria competente.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)