Il Covid si porta via il sindaco avetranese Minò

 

Ricoverato dallo scorso aprile, il politico 62 anni non ce l'ha fatta: lascia la moglie e due figlie. Cordoglio unanime della politica
pubblicato il 17 Settembre 2021, 18:00
35 secs

È morto per le complicanze cardiache e respiratorie Antonio Minò, 62 anni, sindaco di Avetrana, che aveva contratto il Covid nell’aprile scorso. Era stato trasferito nell’ospedale di San Giovanni Rotondo, dalla rianimazione dell’ospedale Giannuzzi di Manduria (Taranto). Minò lascia la moglie e due figlie. Era stato eletto nel giugno del 2016 con una coalizione di centrodestra e stava preparando la sua seconda candidatura.

Tantissimi gli interventi di commiato della politica locale, provinciale e regionale.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)