Il Comune aderisce alla “Settimana Europea della Mobilità 2021”

 

Organizzato un Villaggio della Mobilità che sarà allestito sul lungomare Vittorio Emanuele III di Taranto
pubblicato il 16 Settembre 2021, 16:03
4 mins

Per la “Settimana Europea della Mobilità 2021” il Comune di Taranto ha organizzato un Villaggio della Mobilità che sarà allestito sul lungomare Vittorio Emanuele III di Taranto, nell’area prospicente la rotonda “Marinai d’Italia” dalle 9.30 alle 12.30 di domenica 19 settembre.

L’amministrazione Melucci ha aderito con convinzione a questa iniziativa perché la mobilità sostenibile è uno degli elementi principali del suo programma “Ecosistema Taranto” che sta trasformando in positivo la nostra città e le abitudini dei cittadini, come si legge in una nota stampa.

Il cambiamento, affermano al Comune, è sotto gli occhi di tutti con piste ciclabili, bike sharing, noleggio monopattini elettrici, idrovie e rinnovo sostanziale della flotta di Kyma Mobilità con nuovi autobus ibridi, un programma che si completerà in futuro con le BRT con le quali cambierà radicalmente l’idea stessa di mobilità dei tarantini.

Nel Villaggio della Mobilità ci saranno stand presso cui i cittadini potranno avere tutte le informazioni su come muoversi in città con la cosiddetta “mobilità dolce”, ovvero utilizzando mezzi “a misura d’uomo” come le biciclette, i monopattini, le biciclette a pedala assistita e, perché no, anche a piedi.

Nell’occasione tutti potranno cimentarsi gratuitamente nei due percorsi predisposti nel Villaggio della Mobilità: uno per gli adulti, da percorrere con i monopattini elettrici o le biciclette, e uno per i più piccoli che potranno utilizzare le loro biciclette, monopattini e pattini a rotelle.

Per tutti tanti gadget e materiale informativo, mentre per i più piccoli ci sarà anche un “kid’s corner” in cui personale specializzato farà realizzare ai bambini disegni e giochi sulla mobilità dolce e sulla sua importanza per l’ambiente e sul benessere delle persone.

Tutti avranno anche informazioni su come poter usufruire dei servizi di Kyma Mobilità comodamente da casa con il pc o lo smartphone senza doversi recare nell’ufficio vendite di via D’Aquino, anche assistiti dal “Kyma”, l’assistente virtuale in chatbot, o pagare la sosta nelle strisce blu con le app disponibili senza dover usare contanti, alcune aziende saranno presenti con gadget e regali per tutti.

Mobilità a tutto tondo: sul lungomare ci saranno anche info point sul nuovo “Piano dinamico del traffico per la città di Taranto”, sulle iniziative per gli “apecar” per la mobilità alternativa dei turisti, sempre più numerosi in città, o sulle soluzioni innovative per monitorare l’inquinamento causato dal traffico veicolare o per incentivare l’uso delle biciclette da parte dei cittadini.

Saranno presenti anche istruttori del SET 118, dell’Asl Taranto e del SIS 118 che illustreranno ai cittadini le manovre salvavita: massaggio cardiaco e disostruzione delle vie aeree in età adulta e pediatrica con l’ausilio di manichini.

Nell’organizzazione del Villaggio della Mobilità l’amministrazione Melucci ha coinvolto l’assessorato alla Mobilità e la Polizia locale, l’assessorato all’Ambiente e Società Partecipate, Kyma Mobilità, l’assessorato ai Servizi Sociali e l’Urban Transition Center; collaborano all’iniziativa BicinCittà, BitMobility, ITSLogistic, MyCicero, PayByPhone e Droptheticket, Trosi Project Aps, l’istituto “Pacinotti”, PinBike di Nico Capogna, Taranto in Calessino e Beefrest.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)