Esper Russo: “Abitare l’anima – tracce di un sentiero interiore”

 

pubblicato il 14 Settembre 2021, 17:20
41 secs

Venerdì 17 settembre, alle ore 19.30 verrà presentato al Lido San Michele, a San Vito, Viale del Tramonto, il libro di Esper Russo: “Abitare l’anima – tracce di un sentiero interiore” edito da Terre Sommerse, introduzione di Maria Teresa Russo.

La presentazione sarà a cura del prof. Gennaro Esposito e di Guido Gentile, giornalista.

Dalla quarta di copertina: “Di fronte a una società che si ramifica e si frammenta, è urgente la necessità di saperi essenzialio, capaci di orientare il cammino esistenziale che ogni uomo ha il compito di intraprendere. L’anima è il luogo privilegiato, è il nostro profondo essere che ci dona la possibilità di vita interiore, di presenza interna con la quale porter dialogare , perché ci parla; con la quale poter partecipare alla nostra esistenza, perché ci fa sentire il mondo, con la quale congiungere la nostra essenza, perché ci fa la profondità di noi stessi. Ma tutto ciò potrà accadere quando noi abiteremo la nostra anima, quando saremo i suoi custodi, i suoi giardinieri”.

Esper Russo è nato a Taranto, vive e lavora a Canale Monterano (Rm). Filosofo e Counselor Esistenziale, è presidente di Organon, Studio di Consulenza Filosofica, è autore e regista teatrale e cinematografico. Questa è la sua sesta opera.

INGRESSO LIBERO CON GREEN PASS
INFO: 3392090917

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)