T.R.U.St. torna a Taranto, il Comune punta ancora sulla rigenerazione urbana con la street art

 

pubblicato il 13 Settembre 2021, 16:00
27 secs

Sarà presentata martedì 14 settembre alle 10, nel Salone degli Specchi di Palazzo di Città, la seconda edizione di “T.R.U.St. – Taranto Regeneration Urban and Street”.
Il progetto, che quest’anno porterà a Taranto 16 street artist di fama internazionale, è stato fortemente voluto dall’amministrazione guidata dal sindaco Rinaldo Melucci. Le pareti di diversi quartieri e zone della città (Salinella, Tramontone, Paolo VI, Borgo, sottopasso di via Ancona e Isola Madre) si coloreranno di opere uniche e originali, replicando il successo dell’edizione precedente. Come lo scorso anno, è stata confermata la curatela della manifestazione all’associazione “Rublanum”, organizzatrice del progetto itinerante Gulìa Urbana, e all’associazione “Mangrovie”.
Alla conferenza stampa di presentazione di T.R.U.St. parteciperanno il sindaco Rinaldo Melucci, l’assessore alla Cultura e Sport Fabiano Marti, l’assessore al Turismo, Sviluppo Economico e Marketing Territoriale Fabrizio Manzulli, il direttore del dipartimento “Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio” della Regione Puglia Aldo Patruno, il direttore artistico del progetto e fondatore di “Rublanum” Giacomo Marinaro e Mario Pagnottella di “Mangrovie”.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)