Tentano estorsione: in manette padre e figlio

 

pubblicato il 12 Settembre 2021, 13:28
8 secs

Le richieste estorsive andavano avanti già da tempo ed erano diventate sempre più pressanti, fino a culminare nel violento episodio di ieri.

A Grottaglie (Taranto) è stato il titolare della pizzeria a chiedere aiuto al 113. Finito in ospedale, ha avuto dieci giorni di prognosi per ferite al volto e all’addome. Secondo quanto raccontato dal ristoratore, padre e figlio, pregiudicati della zona, hanno cominciato con minacce verbali per estorcergli denaro e poi sono passati alle vie di fatto, aggredendolo con un bastone metallico e un coltello, poi ritrovati dalla Polizia.

Quando sono giunti sul posto il bastone era ancora tra le mani del padre, mentre il coltello è stato ritrovato in una fioriera.

I due sono stati arrestati, il padre per lesioni aggravate e per evasione dagli arresti domiciliari; il figlio per estorsione, tentata estorsione e lesioni aggravate.

 

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)