Omaggio dei poeti tarantini alla Stella Maris

 

Sabato 11 alle ore 18 nell’ex chiesetta della Madonna della Scala
pubblicato il 09 Settembre 2021, 12:24
49 secs

Anche quest’anno si terrà l’omaggio dei poeti dialettali tarantini alla Madonna Stella Maris, protettrice dei pescatori. L’appuntamento è per sabato 11 alle ore 18 nell’ex chiesetta della Madonna della Scala, in via Duomo 178, nei pressi della basilica cattedrale di San Cataldo.

La serata, dal titolo appunto “Omaggio alla Stella Maris”, vedrà la partecipazione dei poeti Amelia Ressa, Carmen Adamo e Peppino Fanigliulo, che declameranno composizioni proprie e di autori scomparsi. Il tutto, con il vivo auspicio che i festeggiamenti vengano ripresi il prossimo anno, con il ritorno alla normalità.

La manifestazione, giunta alla quarantunesima edizione, fu ideata dallo scomparso cultore di tarantinità Fedele Massante e da Nicola Cardellicchio, fondatori dell’associazione culturale “Vito Forleo”, che organizza la serata assieme alla “Santa Maria della Scala”.

Gli organizzatori ricordano che l’evento è organizzato nel pieno rispetto delle linee guida anti-covid 19 e raccomandano a quanti interverranno l’uso della mascherina protettiva e il distanziamento interpersonale.

Sarà anche possibile la visita alla collettiva di pittura “Artisti in passerella”, alla sedicesima edizione, sempre nell’ex chiesetta, che resterà aperta fino a sabato 18 settembre nei seguenti orari: 18 – 20,30 nei giorni feriali; ore 10– 12.30 e 18 – 20,30 nei festivi. Nell’occasione si potranno ammirare le graziose luminarie d’autore che richiamano le atmosfere delle nostre feste patronali (opera dell’artista Emanuele Mosca) e che sono state allestite nel vicolo.

Condividi:
Share

Commenta

  • (non verrà pubblicata)