Allievi Carabinieri donano sangue al SS. Annunziata

 

Avviata la collaborazione tra Centro Trasfusionale del SS.Annunziata e Scuola Allievi Carabinieri di Taranto. I primi sei hanno donato il sangue questa mattina
pubblicato il 09 Settembre 2021, 18:17
2 mins

Questa mattina, presso il Centro Trasfusionale dell’ospedale SS.Annunziata di Taranto, nel quadro della collaborazione interistituzionale per l’obiettivo comune del bene collettivo, sei allievi della Scuola Allievi Carabinieri di Taranto hanno donato il sangue.

La collaborazione tra ASL Taranto e Arma dei Carabinieri dura da diversi anni e riguarda diversi settori. Il Centro Trasfusionale, in particolare, collabora stabilmente con l’Arma, così come con le altre forze armate attive nel territorio tarantino, al fine di garantire il fabbisogno di sangue della comunità ionica, contribuendo in maniera sostanziale al raggiungimento dell’obiettivo dell’autosufficienza di sangue.

Il Centro Trasfusionale, quindi, su iniziativa della Direzione Medica del Presidio Ospedaliero Centrale, coordinato dalla dott.ssa Sara Lanotte, ha avviato degli incontri con i giovani delle scuole allievi delle forze armate di Taranto per sensibilizzarli alla donazione. Ieri si è tenuto il primo incontro presso la Scuola Allievi Carabinieri di Taranto in cui la dott.ssa Sara Lanotte e il dott. Emilio Serlenga, Direttore del Centro Trasfusionale, hanno illustrato l’importanza dell’iniziativa. I giovani della Scuola hanno aderito con entusiasmo, confermando lo spirito di solidarietà che contraddistingue l’Arma dei Carabinieri e ciascuna delle sue donne e dei suoi uomini. Il primo contingente di sei allievi, dunque, si è recato oggi al Centro Trasfusionale per la donazione. Seguiranno gli altri, nei prossimi giorni, a gruppi di cinque-dieci alla volta.

Analogamente, saranno coinvolte nelle prossime settimane le scuole allievi della Guardia di Finanza e dell’Aeronautica Militare, per le quali sono già stati programmati degli incontri.

L’ASL Taranto invita tutta la cittadinanza a seguire l’esempio di questi giovani e di compiere questo prezioso gesto di solidarietà che richiede un impegno minimo per il donatore ma che può salvare la vita di una persona. Chiunque lo desideri, può recarsi seguenti centri emo-trasfusionali: Ospedale SS. Annunziata, Taranto (tel. 099.4585875, dal lunedì al sabato dalle 7.30 alle 11.30); Ospedale S.Pio di Castellaneta (tel. 099.8496810, dal lunedì al sabato dalle 8 alle 12); Ospedale Valle d’Itria di Martina Franca (tel. 080.4835216, dal lunedì al sabato dalle 8 alle 12).

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)