Aggedisce i poliziotti alla fine del concerto: arrestato

 

pubblicato il 06 Settembre 2021, 13:11
43 secs

Ieri sera a Taranto un giovane di 24 anni di origine campane è stato arrestato ieri sera per resistenza, oltraggio e lesioni a Pubblico Ufficiale e danneggiamento privato.
I poliziotti sono intervenuti sulla Rotonda del Lungomare, dove era stato segnalato un giovane in che inveiva nei confronti dei presenti e del personale delle Forze dell’Ordine presente sul posto, in occasione del concerto di Edoardo Bennato.
Gli agenti, sin da subito, hanno cercato un colloquio con il giovane esagitato il quale, per tutta risposta, ha continuato nei suoi atteggiamenti, proseguendo nelle minacce a chiunque si avvicinasse e cercando di aggredire i poliziotti intervenuti.
Solo dopo alcuni minuti, visto il perdurare del suo comportamento che tra l’altro stava arrecando notevole disturbo e timore dei presenti al concerto, il personale si è visto costretto a fermarlo in maniera decisa ed a farlo salire sull’autombulanza arrivata sul posto.
Anche all’interno del mezzo il giovane non ha smesso di inveire contro gli agenti, danneggiando in maniera irreparabile la pedana laterale dell’ambulanza.
Dopo il ricovero in ospedale, il giovane che, nel frattempo era stato sedato dai sanitari del 118, è stato arrestato e su disposizione del giudice, piantonato nel reparto dell’Ospedale SS. Annunziata dove è stato ricoverato prima di essere condotto in carcere.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)