Vaccini, il 3 open day a Taranto e provincia

 

Senza prenotazione, i cittadini maggiori di 12 anni potranno ricevere la prima dose di vaccino Pfizer. Sono 348mila i cittadini ionici che hanno completato il ciclo vaccinale.
pubblicato il 02 Settembre 2021, 16:41
2 mins

La campagna vaccinale in ASL Taranto procede «con le vele spiegate» (parole della stessa Azienda Sanitaria Locale), grazie al lavoro incessante di tutti i professionisti coinvolti e alla ottima risposta dei cittadini. Con l’obiettivo di accelerare ulteriormente e permettere così la messa in sicurezza di quante più persone possibile, domani, venerdì 3 settembre, tutti i cittadini di età superiore ai 12 anni, che ancora non siano stati vaccinati, potranno ricevere la prima dose di vaccino Pfizer (Comirnaty) senza necessità di prenotazione. Sarà anche possibile, per chi non ha potuto rispettare l’appuntamento dato per concludere il ciclo vaccinale nei giorni scorsi, recuperare la seconda dose Pfizer.

Domani a Taranto, sarà possibile la vaccinazione “a sportello”, cioè senza prenotazione grazie alle aperture straordinarie del PalaRicciardi dalle 10:00 alle 14:00 e del drive through al centro commerciale Porte dello Jonio dalle 16:00 alle 20:00 per la vaccinazione in auto. L’hub vaccinale all’Arsenale MM, invece, come di consueto, sarà accessibile solo su appuntamento, anche per le persone in possesso di appuntamento alla Scuola Volontari AM, chiusa per indisponibilità della sede.

In provincia, infine, restano confermati gli appuntamenti e sarà possibile la vaccinazione “a sportello”, fino a esaurimento delle scorte giornaliere disponibili, negli hub di Ginosa, Grottaglie, Manduria, Martina Franca e Massafra dalle 10:00 alle 16:00.

Come procede la campagna

L’aggiornamento della campagna vaccinale riporta un totale di 743.003 dosi somministrate dall’avvio delle vaccinazioni.  Rispetto a questo dato, circa 348 mila cittadini hanno completato il ciclo vaccinale con la seconda dose. Per quel che riguarda le fasce d’età, il 90% dei cittadini over60 risultano vaccinati con almeno una dose, questa percentuale sfiora il 98% per gli over80; nella fascia 40-59 anni, invece, sono circa il 77% i vaccinati. Risultano poi vaccinati almeno con una dose circa il 64% dei giovani tra i venti e i trentanove anni e più del 58% dei ragazzi di età compresa tra i 12 e i 19 anni.

Per quanto riguarda le somministrazioni effettuate negli hub vaccinali del territorio ionico, il dato aggiornato a stamane riporta oltre 4.200 dosi di vaccino, così distribuite: a Taranto, 919 dosi in Arsenale e 627 presso la Svam, 484 a Grottaglie, 424 a Martina Franca, 549 a Manduria, 505 a Ginosa, 687 a Massafra.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)