L’Angolo della Conversazione: “Crimine infinit8”

 

pubblicato il 31 Agosto 2021, 18:15
3 mins

L’Angolo della Conversazione non si ferma e andrà avanti fino a metà di settembre con un
altro paio di eventi di sicuro interesse. Il prossimo appuntamento della rassegna griffata
Yachting Club e BCC San Marzano è fissato per domani, mercoledì 1 settembre (ore 21),
quando verrà presentato “Crimine infinit8”, romanzo-cronaca del 2021 scritto da Cristiano
Barbarossa e Fulvio Benelli, pubblicato da Fandango.

Barbarossa è autore televisivo, regista
e sceneggiatore votato al giornalismo e in carriera ha vinto numerosi premi. Insieme a
Benelli ha ideato, scritto e diretto Tutta la verità, una serie di film documentari sui più
famosi casi di cronaca giudiziaria, tra cui il delitto di Avetrana. È co-ideatore del programma
Sirene sulle indagini condotte dalle Forze dell’Ordine sulle varie mafie, dalla ’ndrangheta
alla camorra sino alle organizzazioni criminali estere. Benelli è regista, scrittore,
sceneggiatore e giornalista. Ha lavorato come inviato e autore per Uno Mattina di Rai1, per
In Onda di LA7 dove ha seguito in diretta gli attentati terroristici a Barcellona. Per Servizio
Pubblico, ha curato un documentario d’inchiesta sulla morte dell’ispettore Raciti; per Al
Jazeera International un reportage sull’uccisione di Nicola Calipari in Iraq. È curatore del
soggetto del film tv L’infiltrato-Operazione Clinica degli Orrori, realizzato con Barbarossa,
uno dei più eclatanti casi di malasanità mai avvenuto in Italia.

Ha scritto per diverse importanti testate nazionali ed in più fa anche radio, con programmi d’attualità e politica. In
un libro avvincente e documentatissimo di quasi 600 pagine che prende spunto della maxi
indagine “Crimine Infinito”, Barbarossa e Benelli raccontano le molteplici ramificazioni di
una miliardaria rete criminale, partendo dalla strage di Duisburg in Germania nel 2007, la ​
prima strage di ’ndrangheta nel cuore dell’Europa. Il racconto si articola tra fatti realmente
accaduti e fantasia, intorno alla figura di Andrea Delvento, calabrese trapiantato a Milano e
giovane promessa del calcio, pieno di sogni e ambizioni. Il bomber del Teramo Calcio si
prepara per una carriera brillante, ma mentre il successo sta per bussare alla sua porta, la
sorte gli gioca un brutto scherzo: un grave incidente lo costringe a lasciare per sempre il
calcio. A causa della rabbia e della frustrazione, Andrea cadrà ben presto nella spirale della
‘ndrangheta e del crimine infinito.

Con i due autori dialogherà il noto avvocato penalista Nicola Marseglia.

Per partecipare all’evento culturale dell’1 settembre sarà necessario
esibire il Green Pass. Prenotazioni gratuite dei posti a sedere sulla piattaforma
www.eventbrite.com . Disponibile l’infoline Yachting Club 3356386685 e 3939451047.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)