Massafra, ritrovato cadavere in un dirupo: chiesta autopsia

 

pubblicato il 28 Agosto 2021, 22:53
22 secs

Potrebbe essere del 60enne massafrese Francesco D’Agostino il corpo ritrovato ai piedi di un dirupo in contrada Chiancaro, a circa due chilometri dal centro abitato di Massafra.

Di Ciccio si erano perse le tracce il 18 agosto scorso, quando era stato visto a bordo della sua bicicletta, una mountain bike bianca e nera ed era stato ripreso dalle telecamere di sicurezza di via Crispiano mentre indossava maglia gialla e pantaloni blu, oltre agli occhiali da vista con montatura in osso.

Le ricerche hanno subito un’accelerata nelle ultime ore, a seguito del ritrovamento degli effetti personali dello stesso Francesco: bicicletta, portafogli, cellulare e indumenti.

Oggi, nei pressi della cava Castelli ai piedi di un dirupo, quasi mummificato dal caldo, è stato ritrovato un cadavere ora a disposizione dell’autorità giudiziaria per eventuali accertamenti medico legali.

Al momento gli inquirenti non confermano l’identità del corpo, in attesa del riconoscimento ufficiale da parte di un familiare. Nel frattempo la Procura ha disposto l’autopsia, che si terrà nei prossimi giorni.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)