Abbandono di ingombranti, intervengono Cataldino e Castronovi

 

pubblicato il 21 Agosto 2021, 10:24
4 secs

Avevano praticamente svuotato casa, lasciando un numero impressionante di ingombranti su entrambi i lati della strada. La telecamera di Kyma Ambiente ha ripreso la scena, ma non essendoci veicoli con targa coinvolti, gli assessori Paolo Castronovi e Gianni Cataldino hanno concordato l’intervento della Polizia Locale. Gli autori sono stati individuati, denunciati e sanzionati.

«La collaborazione tra Polizia Locale e Kyma Ambiente – fa sapere in una nota l’assessore Cataldino – sta producendo risultati importanti in termini di contrasto a quanti non si rassegnano a rispettare le regole di conferimento dei rifiuti. La rete di telecanere e l’azione degli operatori di controllo continua costantemente, ma l’amministrazione Melucci potenzierà e intensificherà il numero di telecamere e controlli perchè Taranto non merita di essere ferita da una minoranza di incivili».

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

2 Commenti a: Abbandono di ingombranti, intervengono Cataldino e Castronovi

  1. Piero

    Agosto 21st, 2021

    Le multe non bastano perchè tanto non le pagano ed equitalia gli fa un baffo. Dovete sequestrare i motocarri

    Rispondi
  2. Fra

    Agosto 22nd, 2021

    È una situazione insostenibile inutile a dirsi ,ma secondo voi questa gente che getta i rifiuti ha qualcosa da perdere ? Taranto è piena di rifiuti diventa imbarazzante ,adesso stanno prendendo di mira le strade provinciali ,si salvi chi può . Su via lago di Pergusa sulla strada che porta da Gallo è assurdo sembra una discarica ,strada vecchio vicinale TALSANO lo stesso ,zona Ilva chi più ne ha più ne metta ,via Lazio ,via Emilia ,non possiamo pagare di più se voi non fate rispettare certi comportamenti. Poi a che serve differenziare se poi oltre ai rifiuti per strada anziché risparmiare ci aumentate le tasse ,mi sa che i talebani siamo noi Solo molto rammolliti .

    Rispondi

Commenta

  • (non verrà pubblicata)