Ex Ilva, sciopero alla Iris: lavoratori in attesa dello stipendio

 

L'azienda dell'appalto ha fissato un incontro per martedì, giornata nella quale dovrebbe effettuare un bonifico parziale dello stipendio. A monte ci sarebbero i ritardi di Acciaieria d'Italia
pubblicato il 20 Agosto 2021, 19:29
55 secs

Due ore di sciopero ed assemblea questa mattina per i lavoratori dell’azienda Iris dell’appalto di Acciaierie d’Italia dello stabilimento di Taranto. La motivazione alla base dell’iniziativa assunta da Fim, Fiom, Uilm e Usb è dovuta alla mancata corresponsione dello stipendio di luglio.

Inizialmente era stata proclamata un’intera giornata di sciopero, ma poi i sindacati hanno deciso di limitare l’astensione dal lavoro a due ore in quanto l’azienda ha fissato un incontro per martedì prossimo.

Entro quella data l’azienda dovrebbe effettuare un bonifico ai lavoratori, che riguarderà un anticipo delle spettanze. Alla base delle difficoltà dell’azienda, ci sarebbe il mancato pagamento, o meglio il ritardo, da parte di Acciaierie d’Italia delle fatture pregresse.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)