Grottaglie: lirica, classica e soul/jazz

 

pubblicato il 14 Agosto 2021, 08:16
7 mins

Sarà un agosto scoppiettante quello a Grottaglie. Quattro gli appuntamenti promossi dall’amministrazione comunale in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.

Si inizia il 19 e 20 agosto alle 20.30 con l’Oltrelirica Music Festival alla sua quarta edizione con una serie di concerti pensati per la bellissima cornice del Castello Episcopio di Grottaglie che ha accolto l’idea del grande Festival operistico per la Puglia. La rassegna si apre il 19 agosto con “Oltrelirica&friends” una festa-concerto per il quarto compleanno del Festival con molti degli amici che sono stati presenti sul palcoscenico delle Cave di Fantiano o che incontrati durante la crescita del progetto. Ad esibirsi i soprani Angela Cuoccio e Angela Lomurno; il mezzosoprano Valentina Patella; i tenori Angelo Mastrandrea, Federico Buttazzo e Gianni Leccese; il basso Alessandro Arena. Pianoforte solista: Nunzio Dello Iacovo e Alessandra Corbelli; Pianoforte Accompagnatore: Emanuele Petruzzella. In programma le più belle arie d’opera, brani pianistici, canzoni per una serata ricca di ospiti, di aneddoti, all’insegna dell’amicizia e dello stare insieme con un cast tutto pugliese.

Il 20 agosto sarà la volta de “Il pianoforte di Ekland Hasa” Featuring Redi Hasa. Protagonisti di un altro concerto speciale di Oltre Lirica 2021 i due fratelli Hasa. Redi al violoncello solista ed Ekland al pianoforte solista, daranno vita con la loro musica al recital intitolato “Tempistiche irregolari”. I due musicisti albanesi condurranno il pubblico in un linguaggio musicale insolito e sorprendente, tra improvvisazioni e giochi virtuosistici che faranno da ponte ideale tra la tradizione Balkan e quella del Salento. Un’occasione per vivere la magia e il talento di due fratelli che hanno votato la loro vita alla musica.

Il 29 agosto in piazza San Francesco alle ore 21 farà tappa invece Sergio Cammariere ne “La fine di tutti i guai”. Cammariere sarà affiancato da Daniele Tittarelli (sax soprano), Luca Bulgarelli (Contrabbasso), Amedeo Ariano (batteria), Bruno Marcozzi (Percussioni). Proseguono i live di Sergio Cammariere, affiancato dalla sua storica band, un team di grandi musicisti che da sempre sono al suo fianco. Lo spettacolo rispecchia l’animo e l’approccio musicale unico dell’artista, una perfetta combinazione tra intensi momenti di poesia, intrisi di suadenti atmosfere jazz e coinvolgenti ritmi latini che accendono il live con calde atmosfere bossanova.

Oltre ai suoi brani più amati trovano spazio anche le sue ultime creazioni che danno vita al nuovo CD dal titolo “La fine di tutti i guai” in uscita il 10 Maggio 2019. Cammariere recupera dal baule dei ricordi i suoi successi più acclamati, dipingendoli di nuove sfumature: “Tempo perduto” “Via da questo mare”, “Tutto quello che un uomo”, il brano della prima partecipazione a Sanremo (nel 2003, ottiene il terzo posto in gara, il Premio della Critica e quello come “Migliore Composizione Musicale”), in un perfetto equilibrio armonico che ne sottolinea l’intensità emotiva. Le suggestioni del pianoforte svelano la melodia de “Dalla pace del mare lontano” aprendo la strada ad un ritmo incalzante contaminato di venature latine. E ancora “L’amore non si spiega”, con il suo testo impegnato e sentimentale in cui la musica sconfina nella poesia, mentre chiude il capitolo dei ricordi la vivace e autoironica “Cantautore piccolino”. Immancabili poi i tributi e gli omaggi ai memorabili cantautori che lo hanno ispirato durante la sua carriera.

Il 7 settembre alle ore 21.00 in piazza San Francesco, si esibirà l’Orchestra della Magna Grecia con Fabio Cinti in “La voce del padrone”, tributo a Franco Battiato. Coproduzione Locus Festival. Nel 2021 si celebra il quarantennale di un disco perfetto: “La Voce Del Padrone” del Maestro Battiato. Il musicista e cantautore Fabio Cinti, insieme a 16 elementi dell’Orchestra della Magna Grecia, diretto dal Maestro Marco Battigelli, rivisiterà in un’emozionante chiave sinfonica le canzoni che compongono l’album e altri classici dell’artista siciliano. L’Orchestra della Magna Grecia è uno dei principali punti di riferimento dei giovani musicisti italiani. Qualità e impegno rigoroso hanno consentito di ottenere il riconoscimento ministeriale di ICO (ovvero Istituzione concertistica orchestrale) dal 2003, a fronte dell’intenso lavoro svolto dal 1993, sotto la direzione artistica del M° Piero Romano. Dal 2005 fino alla sua scomparsa nel novembre 2017, Luis Bacalov è stato Direttore principale dell’Orchestra. Altra peculiarità è quella di saper convogliare il grande affiatamento dei suoi componenti nelle mani dei direttori, di assoluto prestigio, che si sono succediti negli anni sul podio.

Biglietti e informazioni

Oltrelirica Music Festival 19 e 20 agosto

Biglietto € 2,00

Orario 20.30

I biglietti sono in vendita presso Biblioteca Civica Gaspare Pignatelli (Viale Gaspare Pignatelli 5 / 099.5620409) mercoledì dalle ore 11 alle 13, giovedì e venerdì dalle ore 18 alle 20. I biglietti sono acquistabili presso l’info point Castello Episcopio (Largo Maria Immacolata t. 099.5620427) dal lunedì alla domenica dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20. Sarà possibile acquistare i biglietti prima dello spettacolo dalle ore 19.00.

Sergio Cammariere “La fine di tutti i guai”

Biglietto € 20,00

Orario 21

I biglietti sono in vendita presso Biblioteca Civica Gaspare Pignatelli (Viale Gaspare Pignatelli 5 / 099.5620409) mercoledì dalle ore 11 alle 13, giovedì e venerdì dalle ore 18 alle20 e su Vivaticket. Sarà possibile acquistare i biglietti in Piazza San Francesco prima dello spettacolo dalle ore 19 alle 21.

Orchestra della Magna Grecia e Fabio Cinti in “La voce del padrone”

Biglietto € 12,00

Orario 21

I biglietti sono in vendita presso Biblioteca Civica Gaspare Pignatelli (Viale Gaspare Pignatelli 5 / 099.5620409) mercoledì dalle ore 11 alle 13, giovedì e venerdì dalle ore 18 alle 20 e su Vivaticket. Sarà possibile acquistare i biglietti in Piazza San Francesco prima dello spettacolo dalle ore 19 alle 21.

MISURE ANTI COVID

A partire dal 6 agosto 2021, per partecipare agli spettacoli, è obbligatorio essere in possesso di una delle Certificazioni verdi Covid-19 (Decreto-legge 23 luglio 2021, n. 105 – di cui all’articolo 9, comma 2 – https://bit.ly/3ln9qqI), un documento, digitale o cartaceo, emesso gratuitamente dal Ministero della Salute.

Per maggiori informazioni sul come ottenere la Certificazione verde Covid-19: https://www.sanita.puglia.it/certificazione-verde-covid-19.

 

 

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)