Ilva in AS, terminati corsi formazione lavoratori

 

I dati diffusi dall'Ulg Metalmeccanici di Taranto emersi dall'incontro odierno in conference call tra le organizzazioni sindacali e Ilva in Amministrazione Straordinaria
pubblicato il 13 Agosto 2021, 19:41
47 secs

Secondo le cifre riportate dall’Ugl Metalmeccanici di Taranto, sono 1.419 (su un totale di 1.544) i lavoratori dello stabilimento siderurgico di Taranto alle dipendenze dell’Ilva in AS e in regime di cassa integrazione straordinaria, ad aver terminato i tre corsi di formazione professionale previsti.

“In 26 hanno ricevuto l’esonero per varie problematiche ma giustificate da Ilva in As. Dei restanti 99 lavoratori, 58 sono impegnati in cantiere o negli uffici tecnici, 35 sono in fase di completamento dei corsi, 2 inizieranno dal 27 agosto e 4 non hanno risposto dopo diversi solleciti» informa sempre l’Ugl Metalmeccanici. Mentre sono 1.124 i lavoratori che hanno già trovato l’accredito delle 24 ore formative nel cedolino della retribuzione di luglio 2021.

Dati emersi dall’incontro odierno in conference call tra le organizzazioni sindacali e Ilva in Amministrazione Straordinaria per fare il punto della situazione. “L’Ugl Metalmeccanici ha chiesto di conoscere lo stato dei pagamenti della Cigs che risulta in ritardo a causa dell’adozione del Sistema Uniemens-Cig, che consentirà ai datori di lavoro di trasmettere all’Inps i flussi per la fruizione ed il pagamento diretto dei trattamenti di integrazione salariale. I Commissari di Ilva in As hanno dichiarato che la trasmissione ad Inps è stata effettuata nel pomeriggio dell’1 agosto e nel rispetto dei tempi previsti” concludono dall’Ugl Metalmeccanici di Taranto.

(leggi le notizie sull’Ilva https://www.corriereditaranto.it/?s=ilva&submit=Go)

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)