Bonifica di Praia a Mare, il Comune stanzia le prime risorse

 

pubblicato il 07 Agosto 2021, 12:29
37 secs

L’Amministrazione comunale si occuperà della bonifica della spiaggia di Praia a Mare, su viale Ionio, dopo gli ex stabilimenti balneari Marechiaro e Sabbione.

«Nell’ultima seduta di giunta – ha dichiarato con un comunicato Paolo Castronovi, assessore all’Ambiente e alle Società Partecipate – abbiamo approvato una delibera per un primo intervento di messa in sicurezza provvisoria, indagini volumetriche e caratterizzazione suolo/rifiuto del litorale in località Praia a Mare, un’attività cui abbiamo destinato 183mila euro di risorse del Comune di Taranto».

Si tratta di un’attività preliminare per conoscere la situazione attuale del luogo, un’area demaniale di competenza comunale di circa 6mila metri quadri, e iniziare la sua bonifica per ridonarlo alla piena e sicura fruizione dei cittadini.

Questo primo intervento sul litorale di Praia a Mare fa riferimento al protocollo d’intesa per gli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto, sottoscritto tra Ministero della Transizione Ecologica, Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero per il Sud e la Coesione Territoriale, Regione Puglia, Provincia di Taranto, Comune di Taranto e Commissario straordinario per gli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione dell’area di Taranto.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Un Commento a: Bonifica di Praia a Mare, il Comune stanzia le prime risorse

  1. Gico

    Agosto 8th, 2021

    A mio avviso sarebbe il caso di studiare la realizzazione di un parco divertimenti a stile acquatico tipo ” GARDALAND “

    Rispondi

Commenta

  • (non verrà pubblicata)