Week end ricco di spettacoli di ogni genere

 

Un fine settimana caldo di eventi a Taranto e provincia: Aida; Piano Lab; Joe Barbieri; “Catamarani in Jazz”, Davide Shorty; Stefano De Martino, Biagio Izzo e Francesco Paolantoni
pubblicato il 06 Agosto 2021, 18:23
18 mins

Con “Aida” di Giuseppe Verdi si inaugura domani, 7 agosto, il Taranto Opera Festival 2021 – stagione estiva. La grande opera lirica torna a Taranto insieme ad iniziative legate al turismo, alla cultura, all’enogastronomia. Il Taranto Opera Festival 2021, Festival della musica e dell’opera – l’emozione della lirica, è promosso ed organizzato dall’Associazione musicale Domenico Savino e dal Comune di Taranto, con il patrocinio del Ministero per i beni e le attività culturali, della Regione Puglia – assessorato industria turistica e culturale e Fondo Sviluppo e Coesione, del Comune di Taranto, dell’Unione Europea e in collaborazione con Puglia Sounds, Teatro Pubblico Pugliese, Common Time e Banca di Taranto.

Aida andrà in scena nell’arena della Villa Peripato domani, sabato 7 agosto ed in replica dopodomani, domenica 8 agosto. Tutte le opere in cartellone si svolgeranno nell’arena della Villa Peripato di Taranto, con ingresso alle ore 20 ed inizio alle ore 21 nella prima serata; ingresso alle ore 19 ed inizio alle ore 20 nella seconda serata.

All’inaugurazione del Taranto Opera Festival saranno presenti l’assessore alla cultura e vicesindaco del Comune di Taranto Fabiano Marti, l’assessore allo sviluppo economico del Comune di Taranto Fabrizio Manzulli, Aldo Patruno, direttore del Dipartimento turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio della Regione Puglia, Pierpaolo de Padova e Paolo Cuccaro, rispettivamente direttore generale e direttore artistico del Taranto Opera Festival e alla guida dell’Associazione musicale Domenico Savino, Luigi di Fino, direttore musicale, Francesco Amatulli, coordinatore artistico, Pasquale di Gemma, in rappresentanza degli operatori di Go4Sea Tour Operator.

Il 28 e il 29 agosto andrà in scena “Carmen” di Georges Bizet. L’8 e il 9 settembre si chiude con “Tangopera” . Alle stesse date, per chi vorrà non solo assistere all’opera ma conoscere il territorio attraverso un itinerario turistico con guide esperte, si potranno abbinare i percorsi: “La città vecchia, tra streghe, masciare e sibille”; “Sapori di masserie”; “Taranto a Vela”; “Tour delfini” (con visita alla colonia di delfini nel Golfo di Taranto); “In masseria con allegria” (con visita a tre masserie del territorio e degustazione di prodotti tipici).

Insieme agli appuntamenti operistici in cartellone, infatti, sono state programmate anche le iniziative a carattere turistico che il Taranto Opera Festival propone agli appassionati e ai visitatori nelle stesse date degli spettacoli: il “Tour Taranto Opera Festival”, percorsi dedicati al mare e al territorio, tra vigneti, masserie ed escursioni in vela nel Golfo di Taranto, promossi con la collaborazione di Go4Sea tour operator. L’idea, infatti – avviata lo scorso anno con un buon riscontro di pubblico – è promuovere un progetto di turismo musicale che, all’evento operistico, abbini la visita nei luoghi della cultura, della storia, delle tradizioni della città e della provincia di Taranto.

Per informazioni e prenotazioni sui biglietti: associazione musicale Domenico Savino, via Cavour 24, Taranto (tel. 3392360993; 3477242217); [email protected]; www.tarantoperafestival.it. Per i tour: www.go4sea.com

 

 

Sono 250 i pianisti che si esibiranno durante Suona con noi, la due giorni di musica partecipata e inclusiva in programma sabato 7 dalle ore 17.00 e domenica 8 agosto dalle ore 18.00 a Martina Franca nell’ambito del festival Piano Lab, il festival diffuso dedicato al pianoforte organizzato da Ghironda in collaborazione conl’amministrazione comunale, Regione Puglia FCS 20014/2020 Patto per la Puglia – Investiamo nel vostro futuro, Marangi Strumenti Musicali e FAI Italia Scuole.

15 pianoforti dislocati in altrettante postazioni nel centro storico di Martina Franca che vedranno alternarsi i 250 pianisti provenienti da Italia, Francia e Messico impegnati in una sfida a suon di musica, di tutti i generi dalla classica alla moderna, pop, che parte da Wolfgang Amadeus Mozart e si conclude con Ludwig van Beethoven. Al termine della maratona tre partecipanti saranno selezionati e avranno l’opportunità di esibirsi il 9 agosto a Martina Franca con l’Orchestra Sinfonica Galilei della Scuola di Musica di Fiesole diretta da Danila Grassi affiancata dal pianista Pasquale Iannone. Suona con noi è un concorso aperto a tutti, nessuna distinzione di genere musicale o di età, un’occasione per far festa nel segno della musica in modo democratico e partecipato.

Tra i protagonisti della maratona democratica del pianoforte anche i pianisti professionisti Giulia Vazzoler, Alessandro Sgobbio, Jean François Antonioli, Jacob Mason, Pasquale Iannone, Luca Ciammarughi, che quest’anno ha curato la direzione artistica di Piano Lab, Giuseppe Maiorca, Melissa Parmenter, Dante Roberto, Scipione Sangiovanni e Viviana Lasaracina.

Il programma della manifestazione prevede inoltre sabato 7 agosto, in Piazza Plebiscito, un incontro con Fabiana Giacomotti, Luca Ciammarughi e Fiorella Sassanelli dal titolo L’abito fa il concertista? Costume e moda nel mondo del pianoforte e domenica 8 agosto, ancora in Piazza Plebiscito, un incontro a cura di Giulia Vazzoler dal titolo Promozione di se stessi: comunicazione e uso dei social media. E domenica 8 agosto, ore 18.30 Piazza XX Settembre, in scena Giusy Caruso, in collaborazione con la Società Alighieri – Comitato di Cosenza, nel progetto DANTE2021: Vivere il suono dei luoghi tra musica e immagini dantesche con un ricco programma musicale che prevede Chopin, Liszt, Rendano, Albenize Ginastera. Un viaggio musicale dal romanticismo al novecento ispirato al suono dei luoghi e delle immagini dantesche, in occasione della ricorrenza DANTE700 per le celebrazioni che ricorrono questo anno in onore del sommo poeta.

Giusy Caruso è pianista concertista, artista ricercatrice e musicologa di origine calabrese residente a Bruxelles. Svolge una intensa attività concertistica che la vede protagonista di esibizioni in prestigiose sale d’Europa, Asia, Russia e USA e America del Sud, partecipando anche a programmi radiofonici e televisivi. Rinomata interprete del repertorio musicale contemporaneo, ha inciso CD che hanno ricevuto consensi di critica in tutto il mondo. Concertista pluripremiata, ricopre il ruolo di visiting professor in Analisi della Performance e Tecnologie Musicali presso la LONDON PERFORMING ACADEMY OF MUSIC

Tutti gli appuntenti di suona con noi sono ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria sul sito web pianolab.me e per partecipare è necessario essere in possesso di Green pass o tampone con esito negativo effettuato entro le 48 ore precedenti gli eventi. Per il programma dettagliato e ulteriori informazioni pianolab.me

Piano Lab, che quest’anno ha come partner il Key Biscayne Piano Festival, il prestigioso appuntamento con il pianoforte che si tiene ogni anno in Florida, è realizzato con il sostegno del Dipartimento Turismo della Regione Puglia e dei Comuni ospitanti e in collaborazione con Fai Italia scuole, Conservatorio di Musica di Lecce, Fondazione Paolo Grassi di Martina Franca, Istituto Valzani – Polo Tecnico Professionale Messapia di Torchiarolo, Gal Alto Salento 2020, Consorzio di Gestione Riserva Naturale di Torre Guaceto, Wwf Delegazione Trulli e Gravine, Fai Delegazione di Lecce e gli sponsor tecnici Marangi Strumenti Musicali e Steinway & Sons. Informazioni su pianolab.me

 

Con la data di sabato 7 Agosto, si entra nel vivo della stagione estiva di “Catamarani in Jazz”. Evento unico ed irripetibile in Italia per il stile Jazz & Swing eseguito in maniera altamente professionale, ideato da Larry Franco e Dee Dee Joy, musicisti e concertisti internazionali apprezzati in tutto il mondo.

Dal 7 Agosto una chicca musicale… perché è la musica a fare l’ago della bilancia… (la loro musica e come viene proposta) su tutti i prossimi eventi, verrà presentato in esclusiva ai partecipanti, il nuovo Cd “Jazz On Air” realizzato a seguito della trasmissione omonima andata in onda su facebook lungo l’inverno scorso con ospiti di grande pregio quali Piero Angela, Renzo Arbore, Dario Salvatori, Memo Remigi, Minnie Minoprio, Lino Patruno, Gege’ Telesforo, Nick The Nightfly etc etc … un disco maturo per due artisti maturi musicalmente che celebrano anche i loro 10 anni di collaborazione artistica. Definiti dalla stampa internazionale il miglior duo vocale in Europa, Larry e Dee Dee saranno l’anima musicale dei Catamarani in Jazz anche nel mese di Agosto. Ecco tutte le date: 7, 9, 10, 13, 16, 18, 21, 24 e 27 Agosto, poi 1, 4, 11, 18 settembre.

A bordo sara’ servito un elegante aperijazz, con prosecco, e vino bianco, rosato e rosso. La durata dell’ evento è di due ore. imbarco ore 20,30 e partenza ore 21,00
Dati i posti limitati, si consiglia la prenotazione con discreto anticipo chiamando i numeri: 339-2986584 o 327-6795629

 

L’arrivo dell’aurora accompagnata delle melodie di Joe Barbieri. Questo il programma del nuovo appuntamento del Taranto Jazz Festival all’alba dell’8 agosto, sulla riva di Mar Piccolo – Contrada Cimino-Manganecchia.

Una location suggestiva, col Mar Piccolo sullo sfondo, le barche dei pescatori attraccate nelle vicinanze e il verdeggiare dei dintorni, un vero e proprio teatro naturale, all’interno del quale avverrà l’esibizione del cantautore jazz Joe Barbieri, che accompagnerà il sorgere di un nuovo giorno con la sua voce vellutata e le sue sonorità morbide e mediterranee. Accanto a lui l’accompagnamento di Pietro Lussu (pianoforte) e Daniele Sorrentino (contrabbasso). «Con un’esibizione suggestiva chiudiamo l’edizione 2021 del Taranto Jazz Festival – commenta Antonio Oliveti, che del festival è direttore artistico. Abbiamo scelto e selezionato con cura il luogo in cu si esibirà il maestro Barbieri cercando di cogliere l’lab nel momento della sua massima bellezza». Taranto in ogni suo angolo, si presta ad assumere il ruolo di scenografia naturale pe il mercato della musica. «Il Mar Piccolo è un luogo magico e meraviglioso- sostiene Fabiano Marti, assessore alla cultura e vicesindaco del Comune di Taranto- una delle eccellenze paesaggistiche del nostro territorio e si coniuga perfettamente con la musica del maestro Barbieri.»

Il concerto fa parte del tour di Joe Barbieri relativo all’uscita dell’ultimo album: “Tratto da una storia vera”, grande successo internazionale che vanta collaborazioni con artisti del calibro di Carmen Consoli, Sergio Cammariere, Tosca, Jaques Morelenbaum e Fabrizio Bosso.

L’inizio dell’esibizione è previsto alle 05:30, con apertura porte alle 04:30.

Il costo del biglietto è di 10 euro.

Tutte le informazioni sono disponibili sui canali social e sul sito del Taranto Jazz Festival.

 

Proseguono gli appuntamenti musicali dell’Alhambra Festival: a Taranto arriva Davide Shorty e il suo nuovo album “fusion.” Ad accompagnarlo live ci sarà la Straniero Band, composta da Emanuele Triglia al basso, Claudio Guarcello alla tastiera e Davide Savarese alla batteria. Il cantautore, rapper e producer si esibirà sabato 7 agosto alle ore 22 al Jackstore Social Club di Taranto, in viale Jonio 158.
In apertura suonerà Walter Celi con la sua band e aftershow ancora musica con Nieddu e D’Andria dj set.
La rassegna vede la direzione artistica di Luca D’Andria e del Festival di Altramusicalive, ed è organizzata in collaborazione con il Comune di Taranto.

Davide Shorty è nato a Palermo, è capace di far convivere la sua inconfondibile voce soul con sonorità innovative e melodie contaminate da jazz e rap. Dopo varie esperienze nella scena hip hop siciliana nel 2010 si trasferisce a Londra per intraprendere un nuovo percorso musicale e nel 2012 fonda la band Retrospective For Love, con la quale si fa conoscere nel Regno Unito. Nel 2016, dopo essersi posizionato terzo alla nona edizione del talent show X Factor (Dicembre 2015), il cantante siciliano firma per Macro Beats, una delle più importanti etichette indipendenti italiane che pubblica il suo primo album ufficiale “Straniero”, lavoro che lo porta ad esibirsi sui palchi di tutta Italia parallelamente alle prestigiose collaborazioni con artisti del calibro di Robert Glasper, Jordan Rakei e Mr Jukes (Bombay Bicycle Club). Nel 2018 pubblica insieme ai Funk Shui Project l’album “Terapia di Gruppo”, che viene apprezzato molto da pubblico e critica tanto da portare il progetto ad esibirsi in più di 40 date in tutta Italia incluse i prestigiosi opening internazionali a Chinese Man e Daniel Caesar (grammy award 2019). La fortunata collaborazione tra Davide e i Funk Shui Project continua nel 2019 quando esce per Totally Imported l’album “La Soluzione” che conferma la sinergia artistica tra il cantante e il collettivo torinese. Al disco segue la pubblicazione del reboot dello stesso: “La Soluzione Reboot” con all’interno l’inedito “Carillon” feat. Roy Paci. Sempre nel 2019 collabora con Daniele Silvestri nel brano “Tempi modesti”, singolo di lancio dell’album “La terra sotto i piedi” dello stesso Silvestri, mentre lo scorso 10 luglio è uscito “Canti ancora?!”, singolo che vede la collaborazione con il suo ex giudice e amico Elio.
Nel 2021, si aggiudica il secondo posto tra le nuove proposte di Sanremo Giovani con il brano “Regina” grazie a cui riceve anche i premi Dalla (assegnato dalla sala stampa), Jannacci (Nuovo IMAIE) e Lunezia (per il miglior testo). La canzone è stata inserita in “fusion a metà”, pubblicato il 5 Marzo: sette brani, in digitale, che anticipano “fusion.”, il disco fuori il 30 Aprile (Totally Imported/The Orchard) anche su supporto fisico. Davide Shorty lo porta in tour in questa estate 2021 accompagnato dalla Straniero Band: Emanuele Triglia al basso, Claudio Guarcello alle tastiere e Davide Savarese alla batteria.

Costo dei biglietti 15 euro, si possono acquistare al botteghino o dal sito: www.ticketsms.it/it/event/MeqYpbw7

Per informazioni: 392 8782031.

 

Domenica 8 agosto Stefano De Martino, Biagio Izzo e Francesco Paolantoni sul palco dei
Giardini Virgilio  in “Che coppia noi tre” . Dopo essersi cimentato nelle vesti di
conduttore di “Stasera tutto è possibile”, “Made in Sud” e in quelle di giudice per il programma
“Amici”, De Martino pensa al teatro. E questa volta non sarà affatto solo, assieme a lui due maestri
della risata, ospiti fissi nel programma di Rai Due.

Pochi i dettagli noti del loro nuovissimo
spettacolo , certo è che non mancheranno le risate grazie alla verve tutta partenopea. Si tratta di un
nuovo appuntamento con la mini-rassegna estiva “Giardini d’Estate” organizzata con il Comune di
Taranto , dopo i successi già registrati nei bei giardini di viale Magna Grecia. Sold out i i ticket
online, pochissimi i posti a sedere numerati a pagamento ancora disponibili presso il bar dei
Giardini Virgilio.

Ingresso alle ore 19.00 con l’intrattenimento di artisti locali. Lo show prenderà il
via alle 22.30.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)