Palmisano d’oro a Tokyo 2020

 

Gara sontuosa nella 20 km di marcia
pubblicato il 06 Agosto 2021, 11:00
2 mins

Nel giorno del suo trentesimo compleanno, Antonella Palmisano da Mottola, si regala e ci regala  una splendida performance alle Olimpiadi di Tokyo conquistando la medaglia d’oro nella 20 km di marcia. Una gara condotta praticamente quasi sempre in testa e conclusa nell’ultimo chilometro praticamente senza che nessuna la riuscisse a contrastare. Addirittura per un tratto finale ha gareggiato con la bandiera italiana sulle spalle. E’ stata praicamente Un’emozione incredibile per l’atleta taratnina che ha dovuto lottare e sacrificarsi tanto nella sua carriera.

Come ha detto lei stessa ai microfoni della Rai, ha rischiato di non partecipare alle Olimpiadi:”Dopo la Coppa d’Europa a maggio sono stata ferma quaranta giorni e ho dovuto acellerare il rientro.  Ho pianto quasi tutti i giorni della preparazione alle Olimpiadi era quasi impensaile che potessi essere qui a Tokyo. Ho avuto paura di rinunciare a questa gara ma ad oggi posso dire che ne è valsa la pena”.

“Tutti i sacrifici fatti in questi anni oggi sono stati ripagati.Sono contenta, negli ultimi 5 km ho sentito quell’energia dentro, la carica delle persone che in tutti questi anni mi sono state accanto, che mi hanno spinto ad arrivare sino al traguardo. Ho la pelle d’oca. Quando ero lì davanti mi sono passati davanti tutti questi anni di sacrifici. E’ un sogno che si realizza.  Ciao Mottola, saluto mio marito e la mia famiglia”.

E’ il primo oro olimpico per Taranto e la sua provincia dopo i due bronzi e l’argento di Gigi Mastrangelo, da Mottola anche lui, nel volley.

*credit foto (Colombo/www.fidal.it)

 

 

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)