Live Evo Festival: Massimo Cimaglia con ‘Sei di Taranto? Ma…’

 

pubblicato il 06 Agosto 2021, 08:51
5 mins

Risate e tarantinità per il quarto appuntamento della rassegna Live Evo Festival: dopo aver girato tutta Italia, Massimo Cimaglia porta il suo «Sei di Taranto? Ma…di Taranto Taranto?» nella masseria Quis ut Deus di Crispiano domenica 8 agosto alle 21:30. Un’occasione per sorridere e riflettere, assistendo ad una performance esilarante accompagnata dalla mimica di Cimaglia e l’interazione con gli spettatori. In primo piano spaccati di vita in cui tutti i tarantini, e non solo, si possono ritrovare. Uno spettacolo verace, ironico, pungente, ma anche commovente. Un continuo alternarsi di frasi tipiche, situazioni comiche e cartoline che promuovono la città. Ironia, personaggi singolari e divertenti, ma anche momenti di poesia con versi di autori come Pasolini e Alda Merini.

Massimo Cimaglia, attore e regista tarantino, ha da poco concluso le riprese della fiction «Nero a metà» con Claudio Amendola, diviso tra set, palchi teatrali e workshop di recitazione, fa conoscere la sua Taranto sui palchi tra risate e riflessioni.

Già prenotabili online sul sito www.postoriservato.it anche i biglietti dei prossimi appuntamenti previsti ad agosto, nomi importanti alla Masseria Quis ut Deus:
giovedì 19 agosto Toti e Tata con “Il cotto e il crudo”, risate e riflessioni leggere e ironiche nella reunion del duo comico Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo;
Sabato 21 agosto Enzo Avitabile in “Acoustic World”, i Sud esplorati negli ultimi 12 anni di produzione discografica di Avitabile (voce, arpina, fiati, tamburo) in un concerto acustico insieme con Gianluigi Di Fenza (chitarra & elettronica) ed Emidio Ausiello (percussioni). Live Evo è la prima rassegna artistica e socio-culturale dedicata all’Olio d’Oliva. Il Live Evo Festival porta sette eventi dal vivo di stampo artistico, altrettanti momenti divulgativi e scientifico-culturali, pensati nel segno del simbolo di cui la nostra regione ne ha fatto bandiera ufficiale, l’ulivo e il suo oro giallo-verde, l’olio extra-vergine d’oliva, quell’EVO da cui prende nome il Live Evo Festival.

Una comunità che attraverso il lento succedersi delle stagioni vuole costruire una nuova sensibilità agricola, frutto di passione e amore per l’ulivo: simbolo di abbondanza, di gloria e di pace, ha consacrato il capo dei grandi della terra. Aperti verso chi attraverso lo sviluppo di strategie artistico culturali armonizza identità, tradizione e progresso. La quarta edizione, ideata e gestita dall’associazione temporanea di scopo composta da Sofy Music, Green Academy e Pura Puglia Srl, sarà sostenuta dall’avviso pubblico “Custodiamo cultura in Puglia 2021” (FSC 14-20: Patto per la Puglia – Misure di sviluppo per lo spettacolo – D.G.R. n. 1570/2020 – A.D. 499/2020). Il partenariato diffuso annovera il Comune di Crispiano, il GAL Magna Grecia con sede a Grottaglie, il Forum regionale per l’Agricoltura sociale, la coop. sociale di comunità Borgo Ajeni di San Michele Salentino, l’Istituto comprensivo Marconi di Palagianello, il Circolo Arci-Uisp Mariella Leo di Crispiano, la Pro Loco di Montemesola, la condotta Slow Food Trulli e Grotte di Martina Franca e Crispiano.

Si terranno tra Crispiano, Montemesola, Grottaglie e Palagianello, i momenti più significativi di questo cartellone tra luglio e il prossimo novembre. Prima di ogni spettacolo, alle ore 20, immersi tra ulivi secolari della Masseria si potrà seguire un talk tra esperti di EVO e degustazioni per scoprire i segreti nascosti nell’oro verde.
L’ingresso è riservato ai soli possessori del biglietto per lo spettacolo.

«L’idea di fondo di Live Evo è quella di attivare una dinamica profonda in cui scoprire il nostro territorio, le sue specifiche peculiarità, le caratteristiche legate alla sua salvaguardia. Questa epoca chiama tutti a un grande impegno evolutivo per far fronte ad emergenze ambientali attraverso la valorizzazione delle nostre risorse naturali».
Antonio Prota – partner Live Evo.

Costo dei biglietti spettacolo Massimo Cimaglia 10 euro

I biglietti potranno essere acquistati dal sito “postoriservato.it”:
www.postoriservato.it/biglietti/acquista-biglietti-sei-di-taranto-ma-di-taranto-taranto.html
Per conoscere i punti vendita è possibile visitare il sito www.evofestival.live

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)