Disagi e disservizi nei trasporti: sindaci scrivono al Prefetto

 

Si tratta dei primi cittadini di San Giorgio Ionico, Fragagnano, Carosino, Monteparano e Roccaforzata
pubblicato il 04 Agosto 2021, 19:19
41 secs

Una lettera indirizzata al prefetto di Taranto, Demetrio Martino, per sottolineare ancora una volta i disagi dei cittadini di San Giorgio Ionico, Fragagnano, Carosino, Monteparano e Roccaforzata sul tema trasporti.

E’ quella scritta dai primi cittadini Mino Fabbiano, Giuseppe Fischetti, Onofrio Di Cillo, Giuseppe Grassi, Roberto Iacca, in merito alla famosa vertenza ‘Ferrovie Sud Est‘, nella quale lamentano una serie di disservizi (corse annullate, sovraffollamento, ridimensionamento delle tratte servite) sempre più frequenti proprio nel periodo estivo. Per non parlare dei disagi che subiranno, qualora il servizio non venga potenziato e migliorato, gli studenti e le famiglie dei comuni che usufruiscono dei mezzi con la riaperture delle scuole del capoluogo, che saranno quasi certamente costretti ad utilizzare mezzi propri.

Nella missiva viene ricordato che gli stessi hanno sollecitato l’intervento dell’assessore regionale ai Trasporti, Maurodinoia, affinchè promuovesse un incontro con la società concessionaria del servizio di trasporto pubblico, al quale però non hanno ricevuto alcun riscontro sino ad oggi. Per questo hanno deciso di rivolgersi al Prefetto, chiedendogli di farsi promotore della convocazione di un tavolo nel quale affrontare la questione dati alla mano e cercando di trovare soluzioni migliorative attraverso il dialogo e il confronto, per eliminare i disservizi nei confronti dei cittadini.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)