Live Evo Festival: giovani musicisti in concerto

 

pubblicato il 01 Agosto 2021, 10:18
6 mins

Saranno i giovani musicisti della Green Academy Music & Art di Crispiano i protagonisti del
terzo appuntamento del Live Evo Festival. Martedì 3 agosto alle ore 19.30 presso la Masseria Quis ut Deus di
Crispiano gli allievi e le allieve della scuola musicale si esibiranno per l’evento artistico e socio-culturale, con i Maestri Martino De Cesare, Tony Semeraro ed
Emanuele De Vittorio.

31 musicisti di varie fasce d’età, diversi generi musicali, tre band e circa 100 persone sono gli ingredienti della
serata che si prospetta adrenalinica per i giovani allievi e non solo.
Al termine del concerto ci sarà una grande festa con gli allievi e le loro famiglie.

Green Academy: qualità ed esperienza per corsi di musica e recitazione
Con l’esperienza pluriennale di due artisti come Martino De Cesare e Tony Semeraro, che per anni si sono
occupati di musica, cinema e teatro, avendo all’attivo diverse produzioni e vantando collaborazioni nazionali ed
internazionali, con l’ausilio del terzo socio fondatore Giovanni Mosca per il Management e la collaborazione di
valenti insegnanti, nasce la “Green Academy Music & Art”. (Associazione culturale no-profit). La mission è offrire
agli allievi una moderna cultura artistica e musicale ricalcante il modello americano della scuola multidisciplinare,
al fine di permettere loro l’accesso al poliedrico mondo dello spettacolo e dell’intrattenimento, favorendo
l’inserimento sociale e contribuendo alla valorizzazione delle risorse umane e ambientali del territorio. L’esigenza
di formare i giovani guardando alla multidisciplinarietà, l’interazione fra le arti e la necessità di sviluppare cultura e
mercato, ha spinto i fondatori a dar vita a questo progetto.

Già prenotabili online sul sito www.postoriservato.it i biglietti dei prossimi appuntamenti previsti ad agosto, nomi
importanti alla Masseria Quis ut Deus:
domenica 8 agosto l’attore tarantino Massimo Cimaglia porterà lo spettacolo teatrale comico “Sei di Taranto?…ma
di Taranto Taranto?”;
giovedì 19 agosto Toti e Tata con “Il cotto e il crudo”, risate e riflessioni leggere e ironiche nella reunion del duo
comico Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo;
sabato 21 agosto Enzo Avitabile in “Acoustic World”, i Sud esplorati negli ultimi 12 anni di produzione discografica
di Avitabile (voce, arpina, fiati, tamburo) in un concerto acustico insieme con Gianluigi Di Fenza (chitarra &
elettronica) ed Emidio Ausiello (percussioni).

Live Evo è la prima rassegna artistica e socio-culturale dedicata all’Olio d’Oliva. Il Live Evo Festival porta sette
eventi dal vivo di stampo artistico, altrettanti momenti divulgativi e scientifico-culturali, pensati nel segno del
simbolo di cui la nostra regione ne ha fatto bandiera ufficiale, l’ulivo e il suo oro giallo-verde, l’olio extra-vergine
d’oliva, quell’EVO da cui prende nome il Live Evo Festival.

Una comunità che attraverso il lento succedersi delle stagioni vuole costruire una nuova sensibilità agricola, frutto
di passione e amore per l’ulivo: simbolo di abbondanza, di gloria e di pace, ha consacrato il capo dei grandi della
terra. Aperti verso chi attraverso lo sviluppo di strategie artistico culturali armonizza identità, tradizione e
progresso. La quarta edizione, ideata e gestita dall’associazione temporanea di scopo composta da Sofy Music,

Green Academy e Pura Puglia Srl, sarà sostenuta dall’avviso pubblico “Custodiamo cultura in Puglia 2021” (FSC
14-20: Patto per la Puglia – Misure di sviluppo per lo spettacolo – D.G.R. n. 1570/2020 – A.D. 499/2020). Il
partenariato diffuso annovera il Comune di Crispiano, il GAL Magna Grecia con sede a Grottaglie, il Forum
regionale per l’Agricoltura sociale, la coop. sociale di comunità Borgo Ajeni di San Michele Salentino, l’Istituto
comprensivo Marconi di Palagianello, il Circolo Arci-Uisp Mariella Leo di Crispiano, la Pro Loco di Montemesola, la
condotta Slow Food Trulli e Grotte di Martina Franca e Crispiano.

Si terranno tra Crispiano, Montemesola, Grottaglie e Palagianello, i momenti più significativi di questo cartellone
tra luglio e il prossimo novembre.

Prima di ogni spettacolo, alle ore 20, immersi tra ulivi secolari della Masseria si potrà seguire un talk tra esperti di
EVO e degustazioni per scoprire i segreti nascosti nell’oro verde.

L’ingresso è riservato ai soli possessori del biglietto per lo spettacolo.

«L’idea di fondo di Live Evo è quella di attivare una dinamica di “Citizen Scientist” in cui scoprire e apprendere la
peculiarità specifiche del territorio, delle sue proprietà e delle caratteristiche legate alla sua salvaguardia. Questa
epoca chiama tutti ad un impegno importante e necessario verso un’evoluzione che possa far fronte ad
emergenze ambientali causate dalla stessa intensità delle attività umane».
Antonio Prota – partner Live Evo.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)