Cemitaly, si prova ad evitare i licenziamenti

 

La vertenza al centro di un'audizione in VI commissione regionale. Oggi incontro interlocutorio tra azienda e sindacati
pubblicato il 28 Luglio 2021, 20:53
2 mins

La vertenza lavorativa del cementificio Cemitaly di Taranto, l’ex Cementir, è stato oggetto di audizione presso la VI Commissione regionale (Politiche Comunitarie, Lavoro e Formazione Professionale, Istruzione, Cultura, Cooperazione, Emigrazione, Immigrazionepresieduta da Francesco La Notte, dopo la richiesta dai consiglieri regionali di Fratelli d’Italia Renato Perrini e Luigi Caroli, in merito alla necessità di avere urgentemente notizie sul futuro dei lavoratori dello stabilimento. Pertanto, sulla questione era stato convocato l’assessore allo sviluppo economico Alessandro Delli Noci, impossibilitato però a partecipare.

Perrini e Caroli hanno evidenziato la necessità di trovare una soluzione per la ricollocazione dei 51 lavoratori licenziati in modo collettivo, a seguito della ormai sancita cessazione dello stabilimento, decretata il 19 luglio scorso. Per i consiglieri di FdI, oltre al danno lavorativo è indispensabile pensare anche alla soluzione di risanamento ambientale data la situazione in cui versa l’area. Dalle notizie fornite dalla task force regionale, intervenuta durante la seduta, la società è in crisi e dalle informazioni in istruttoria del Comitato, pare che non abbia prospettive di rilancio e che non voglia rimanere in attività.

Oggi si è svolto un incontro interlocutorio tra i rappresentanti dell’azienda e i sindacati FILCA Cisl, FILLEA Cgil e FENEAL Uil: l’obiettivo è cercare di convincere l’azienda a ritirare la procedura di licenziamento collettivo. Motivo per il quale le parti si rivedranno la settimana prossima.

Da questa situazione ancora incerta, la richiesta avanzata dai consiglieri Perrini e Caroli, affinchè il presidente della Commissione, contatti l’assessore Delli Noci, nelle prossime ore, per riferirgli la necessità di fornire notizie precise sulle soluzioni da adottare per i lavoratori licenziati. 

(leggi l’articolo https://www.corriereditaranto.it/2021/07/20/ex-cementir-italcementi-attiva-licenziamento-collettivo/)

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)