Regione, approvata legge sull’uso del “fuoco prescritto”

 

pubblicato il 27 Luglio 2021, 18:03
2 mins

“Il fuoco per combattere il fuoco. Sembra un paradosso, ma non lo è. La Puglia, infatti, si dota di uno strumento in più per la prevenzione degli incendi, uno dei nemici più temibili durante i mesi estivi”. Lo afferma il consigliere regionale Vincenzo Di Gregorio (Pd) commentando l’approvazione della proposta di legge sull’applicazione pianificata del fuoco prescritto. “Si tratta – spiega Di Gregorio – di un provvedimento che in sintonia con la normativa vigente, punta ad aumentare la protezione del patrimonio ambientale e forestale”.

“Sono ancora vivide nei nostri occhi – prosegue il consigliere regionale – le terribili immagini degli incendi in Sardegna. Ma anche in Puglia nei giorni scorsi ci sono stati vasti focolai: dal Gargano, al Salento, fino al Tarantino. Un’emergenza che ogni anno si ripropone in tutta la sua drammaticità, favorita da un lato dall’incuria degli uomini rispetto al patrimonio boschivo, forestale e agricolo, dall’altro da condizioni climatiche sempre più estreme”.

“Per questo – sottolinea il consigliere regionale – l’applicazione pianificata del fuoco prescritto può essere un mezzo per prevenire gli incendi. Per fuoco prescritto si intende, infatti, l’applicazione esperta consapevole e autorizzata del fuoco per il raggiungimento di obiettivi integrati nella pianificazione territoriale. Secondo quanto previsto dalla norma, ogni attività di fuoco prescritto deve essere preventivamente autorizzata e corredata da uno specifico progetto redatto da un tecnico agronomo o forestale. Inoltre, il personale coinvolto dovrà essere appositamente formato. Sono previste severe linee guida per evitare al minimo il rischio di effetti indesiderati. Ovviamente tutto nel rispetto di eventuali vincoli ambientali e paesaggistici”.

Il provvedimento è stato approvato a maggioranza dal Consiglio regionale con cinque astensioni. “Voglio ricordare – aggiunge l’esponente Pd – il contributo dell’assessore all’Agricoltura Donato Pentassuglia. I suoi emendamenti hanno asciugato il testo conservando gli obiettivi e le puntuali attività di valutazione”.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Un Commento a: Regione, approvata legge sull’uso del “fuoco prescritto”

  1. Piero

    Luglio 28th, 2021

    E’ una cosa che i contadini già facevano saggiamente tanti anni fa.

    Rispondi

Commenta

  • (non verrà pubblicata)