Grottaglie: ‘Just me. Quante vite ci stanno in 50 anni?’

 

pubblicato il 25 Luglio 2021, 18:46
2 mins

Il Quartiere delle Ceramiche di Grottaglie, lunedi 26 luglio ore 21, sarà
protagonista di un nuovo appuntamento dedicato ai libri.

Questa volta il un salotto letterario è la terrazza della Bottega
Domenico Caretta, che ospiterà la Justine Mattera, l’autrice italo-
americana, con il suo primo dal titolo JUST ME. QUANTE VITE CI STANNO IN
50 ANNI ? – Cairo editore, a dialogare con l’autrice Lilli D’Amicis giornalista e
direttore Oraquadra.info

L’evento patrocinato dal Comune di Grottaglie, è co- organizzato dal
Mondadori Bookstore Grottaglie e dalla l’associazione Horeca per “I colori
del quartiere”.

L’abbiamo conosciuta come sosia di Marilyn Monroe, presenza spumeggiante al
fianco di Paolo Limiti nei pomeriggi Rai di fine anni Novanta e inizio Duemila. Ma
Justine Mattera è molto altro, e lo era già prima di arrivare in Italia, dove ha avuto
il coraggio di non sedersi mai, trasformando ogni cambiamento in un’opportunità
per crescere. Bambina prodigio, nuotatrice combattiva, modella, cantante, attrice,
influencer, triatleta, madre. Per il suo cinquantesimo compleanno, Justine
ripercorre, con leggerezza e autoironia, le tappe che l’hanno portata a essere la
donna sfaccettata e sorprendente di oggi. Dall’infanzia newyorkese, nel piccolo e
tranquillo quartiere di Bellerose, all’Università di Stanford, dove ha conseguito una
laurea in Letteratura inglese e italiana; dalle discoteche toscane al palco del
Festivalbar; dagli esordi sul piccolo schermo alla scoperta del teatro, passando per
il cinema, con la chiamata del regista di culto Abel Ferrara; dalla notorietà sui
social allo sport come occasione di rinascita. La storia di Justine Mattera è quella di
una bambina, poi ragazza, poi donna che ha affrontato a testa alta tutti i bivi che
la vita le ha messo davanti, tuffandosi con passione in ogni nuova esperienza. Non
sempre riusciamo a essere e a fare ciò che sogniamo, ma provarci può rivelarsi il
modo per trovare, lungo il percorso, la felicità.

Justine Mattera è nata a Grottaglie ma vive ad Albano Laziale. Con una laurea in filosofia e
storia e due master alle spalle, attualmente insegna nei licei romani.
Appassionata lettrice, studiosa di storia, esperta di cultura romana è​
affascinata anche dai saperi erboristici. La sua visione del mondo è
empatica, guidata dal motto ‘Festina lente’! Supremo è il suo primo
romanzo.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)