Ecco il bando per lo Iacovone da 50 milioni di euro

 

Concessione attraverso la procedura di dialogo competitivo: c'è tempo sino al 14 ottobre per candidarsi
pubblicato il 23 Luglio 2021, 21:29
39 secs

Il Comune di Taranto ha pubblicato un bando di concessione – con procedura di dialogo competitivo – per il rilancio dello stadio Erasmo Iacovone. Il concessionario selezionato al termine della gara (successiva al dialogo competitivo) sara’ incaricato della progettazione, della costruzione e della gestione del nuovo impianto calcistico. Il Comune ha avviato l’operazione in vista dei Giochi del Mediterraneo del 2026 che si svolgeranno nella citta’ pugliese. La notizia è riportata da diversi siti specializzati del settore edilizia e dall’agenzia di stampa Radiocor del Sole24Ore.

Il periodo della concessione non e’ stato ancora deciso perche’ sara’ determinato “in base all’investimento“. Il potenziamento dello stadio Iacovone non e’ solo funzionale allo svolgimento dei giochi ma mira anche a “inserire l’impianto nel piu’ ampio quadro dell’offerta sportiva di livello internazionale“.

Per questo, si richiede una capienza di almeno 20mila persone e sia omologato per le gare internazionali. Il valore indicato nell’avviso e’ di 50 milioni di euro. Aggiudicazione in base al criterio dell’offerta economicamente piu’ vantaggiosa, in base all’offerta tecnica (fino a 80 punti su 100) e al ribasso sul prezzo e sul canone della concessione (massimo 20 punti su 100). Per partecipare c’e’ tempo fino al 14 ottobre prossimo.

(leggi l’articolo https://www.corriereditaranto.it/2021/06/11/2uno-iacovone-allinglese/)

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)