Hotspot Taranto: 2 poliziotti positivi e 10 in quarantena

 

pubblicato il 21 Luglio 2021, 12:23
9 secs

.”Non ci stupisce purtroppo quanto abbiamo appreso dai colleghi, ossia che due poliziotti in forza al Reparto Mobile e impegnati nei servizi legati all’immigrazione, siano risultati positivi al Covid-19, dopo quanto avvenuto nell’hotspot di Taranto che ha ospitato i 300 migranti sbarcati a Lampedusa, 30 dei quali positivi. A farne le spese sono sempre gli uomini in divisa”.

Lo dichiara Fabio Conestà, Segretario Generale del Movimento Sindacale Autonomo di Polizia (Mosap).
“La fallimentare gestione dell’emergenza immigrazione a livello centrale, non può ricadere sulle prefetture e, di conseguenza sulle forze dell’ordine che rischiano in prima persona e sottopongono a pericoli le rispettive famiglie. Non ci resta che augurare ai colleghi una pronta guarigione e attendere che chi di dovere faccia sentire la propria voce nelle sedi competenti. I poliziotti – conclude Conestà – non sono cittadini di serie B”.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)