Tris di conferme in casa Real Statte

 

Si tratta di Violi, Linzalone e Russo
pubblicato il 14 Luglio 2021, 21:39
3 mins

Continuano le conferme in maglia rossoblù per l’Italcave Real Statte.Si comincia con Marcella Violi ,il difensore dell’Italcave Real Statte, molto legata al club ionico, spiega la sua vicinanza alla squadra in questo “nuovo” che si apre.

“Sono felice e grata che il Real Statte mi abbia dato questa opportunità, oltre che la fiducia, di poter essere ancora qui e voglio dare di più nella prossima stagione. Non è facile allontanarsi dall’Italcave Real Statte, questa è una grande famiglia, nel significato più autentico della parola. Sappiamo che c’è sempre qualcuno lì presente e che non ci fa mancare nulla. Vogliamo spingere ancor di più sull’acceleratore per la prossima stagione: vogliamo fare di più, dare di più, raggiungere obiettivi importanti. La scia vincente la vogliamo proseguire per conquistare qualcosa di bello, con l’aiuto di tutti, dallo staff tecnico, societario, ai tifosi, imprescindibili nelle nostre partite, anche se lontani in questo anno e la cui assenza si è sentita fortemente in questa stagione.”

Ci sarà anche Roberta Linzalone, invece, nel trio di portieri dell’Italcave Real Statte. La giocatrice rossoblù, dopo le ottime performances in sostituzione di Valentina Margarito nel corso della passata annata, è pronta per iniziare la preparazione e la stagione con la maglia rossoblù.

“Sono contenta per la riconferma. Ho terminato lo scorso anno pensando già al nuovo, immaginando di essere ancora qui senza altre possibili scelte. Probabilmente una sorta di banalità che non dovrebbe sorprendermi e invece ancora lo fa. L’obiettivo principale è sicuramente quello di riavere il nostro pubblico.  Credo fortemente che la presenza dei nostri tifosi scateni in noi qualcosa di magico che poi portiamo sul campo. Purtroppo in quest’ultimo periodo abbiamo dovuto farne a meno, ma piano piano stiamo riassaporando la normalità. Mi auguro inoltre di vincere almeno uno dei trofei in ballo per la stagione 2021/2022.”

Infine Matilde Russo, giovane ancora, ma veterana sempre più, infatti un nuovo tassello nel suo percorso di vita va ad aggiungersi nella sua splendida carriera stattese.

“Sono 10 anni che sono qui, un nuovo traguardo, quello della doppia cifra, nonostante sia ancora una giocatrice giovane. Una vita nell’Italcave che voglio continuare a vivere con tutte le mie forze. È stato un anno diviso a metà: da un lato la crescita, grazie anche alla fiducia del mister Marzella e delle mie compagne, dall’altra l’infortunio che ha pregiudicato il finale di stagione. Il problema alla spalla dovrà essere un lontano ricordo perché voglio tornare ad essere parte integrante attiva del gruppo. Le motivazioni sono tantissime, in primis il desiderio di crescere ancora, in seconda battuta la voglia di conquistare qualcosa di importante. Ho vinto tanto in rossoblù, tra giovanile e prima squadra, ma non mi accontento. La serie A è un grande onore per una giocatrice, essere protagonista con la maglia rossoblù ancor di più.”

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)