Città Vecchia, prorogato al 15 luglio il bando “Case a 1 euro”

 

pubblicato il 10 Luglio 2021, 11:24
31 secs

Prorogata fino al 15 luglio la scadenza per il secondo bando “Case a 1 euro“. L’iniziativa del Comune di Taranto prevede la cessione di immobili di proprietà comunale a privati che si impegnino a riqualificarli con una precisa destinazione d’uso (attività ricettive, commerciali o abitazioni private, per approfondire leggi qui).

«Siamo molto contenti del successo di questo bando – le parole del sindaco Rinaldo Melucci –, ci auguriamo che in questo modo l’Isola possa ripopolarsi di famiglie e attività produttive, anche grazie a un altro bando in corso, “Taranto Crea” [leggi qui]. Presto l’immagine della Città Vecchia cambierà radicalmente, e con essa cambierà tutta Taranto».

Il bando premierà i progetti che, tra l’altro, promuoveranno l’economia circolare e la riqualificazione di porzioni più ampie rispetto al singolo immobile acquistato. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito del Comune di Taranto alla pagina https://bit.ly/3dEHmec.

Il video-messaggio del sindaco Melucci

Le schede degli immobili interessati

Casea1euro 2
Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)