Amici della Musica: Noches de Buenos Aires

 

pubblicato il 07 Luglio 2021, 17:17
3 mins

Col tango prima maniera, per gli Amici della Musica “Arcangelo Speranza” l’estate è un felice preludio alla stagione dei cento anni. In vista del grande traguardo del 2022, lo storico sodalizio ionico fondato nel 1922 propone giovedì 8 luglio (ore 21), nell’arena Villa Peripato, un evento di grande fascino nell’ambito della 77esima Stagione concertistica, slittata a causa del Covid. L’appuntamento è con l’acclamata Tango Rouge Company e lo spettacolo «Noches de Buenos Aires», che racconta, per l’appunto, la storia del tango prima che la popolare arte sudamericana scoprisse i lustrini del palcoscenico o le sale da concerto, com’è accaduto con il padre del «tango nuevo», Astor Piazzolla, del quale quest’anno ricorre il centenario della nascita.

«Noches de Buenos Aires» è la storia del «pensiero triste che si balla», quello che ha attraversato la polvere delle strade e gli esigui spazi delle affollate milonghe argentine. Un tango che irrompe nei giochi dei bambini, prima di stravolgere le dinamiche di seduzione degli adulti. Un tango che, pur popolando l’Olimpo delle arti, non abbandona mai l’universo del divertimento. Un tango che esprime passione, drammaticità e benessere nelle evoluzioni di quattro coppie di ballerini formate da Sebastián Nieva e Celeste Rey, Luis Cappelletti e Melina Mouriño, Palo Nelson Piliu e Giselle Tacón, Neri Piliu e Yanina Quiñones, che con le loro danze raccontano le fasi della vita, ma anche il divertimento, la passione e l’arte, dentro una magia notte tanghera che sembra non voler finire mai.

Viene cancellato, invece, il previsto appuntamento del 14 luglio, quando nel Teatro Comunale Fusco si sarebbero dovuti esibire l’armonicista svizzero Grégoire Maret e l’arpista colombiano Edmar Castañeda. A causa degli improvvisi problemi di salute di quest’ultimo, i due musicisti hanno dovuto, infatti, annullare tutte le prossime date del loro tour, compreso il concerto in programma a Umbria Jazz.

Rimane, invece, confermato per l’autunno il ritorno, il 15 ottobre, al Teatro Fusco, di Ivo Pogorelich, il «ribelle del pianoforte» che gli Amici della Musica di Taranto conoscono molto bene sin dai tempi dei suoi primi exploit internazionali.

Info 099.7303972 e 329.3462658. Biglietti su liveticket.it e presso la sede degli Amici della Musica, in via Abruzzo 61, a Taranto.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)