Piano Lab: Giuseppe Greco nell’Oasi WWF Monte S. Elia

 

pubblicato il 02 Luglio 2021, 18:59
6 mins

Piano Lab, il festival targato Ghironda giunto alla quinta edizione in programma da sabato 19 giugno a domenica 11 agosto, fa tappa nell’Oasi WWF Monte S. Elia per il recital pianistico del maestro Giuseppe Greco organizzato in collaborazione con amministrazione comunale, Regione Puglia, Marangi Strumenti Musicali e FAI Italia Scuole (ingresso euro 8 apertura porte 18.30 inizio concerto ore 19.30).

Nato a Palagianello (Taranto) nel 1990, ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di 10 anni. Nel 2005, a soli 15 anni, si è diplomato in pianoforte con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore sotto la guida del M° Vincenzo De Filpo. Si è perfezionato con il M° Sergio Perticaroli all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma diplomandosi a soli 19 anni con il massimo dei voti e la lode. Ha frequentato i corsi di musica da camera all’Accademia Nazionale Santa Cecilia di Roma perfezionandosi con il M° Rocco Filippini e il M° Carlo Fabiano sotto la cui guida ha conseguito il diploma con il massimo dei voti.

Tra i numerosi premi vinti si ricordano: il premio Valter Cococcia 7° edizione per essere risultato il più giovane diplomato d’ Italia con il massimo dei voti dell’anno 2005, esibendosi in un pubblico concerto a Roma, la X° Rassegna Musicale dei Migliori diplomati d’Italia svoltasi a Castrocaro Terme con diritto all’incisione del cd ufficiale della manifestazione, distribuito dalla rivista “Suonare News”, il 4° premio al prestigioso concorso pianistico “Premio Venezia” 2006 esibendosi nel Gran Teatro La Fenice. Si è esibito come solista e con orchestre in diverse città italiane ed europee: ad Ischia per la “Fondazione Wolton”, nella “Sala Gervasio” di Matera, per gli “amici della musica” di Pantelleria, per il “Tuscia Operafestival” di Viterbo, al “Teatro Paisiello” di Lecce, al “Tatà” di Taranto, al “Teatro Shalom” di Empoli, al “Politecnico” di Bari, al “Lingotto” di Torino, al “Parco della Musica” di Roma, al “Theatre des Varietes” di Montecarlo, all’ “Auditorium San Micheletto” di Lucca, all’ “Auditorium delle Clarisse” di Rapallo, all’ “Almo Collegio Borromeo” di Pavia, alla “Sala dei Giganti” di Padova, all’ “Auditorium Stillo” di Crotone e al “Museo di Indipendenza” di Varsavia. Ha suonato inoltre per la KIKAU Turismo e Cultura di Massafra.

È il vincitore assoluto del 47° Concorso Pianistico Internazionale “Arcangelo Speranza” di Taranto. Nell’ Ottobre 2010 ha partecipato alle fasi finali del concorso “Chopin” di Varsavia. Nel Novembre 2010 gli è stata consegnata la medaglia del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Nel Marzo 2011 ha vinto la borsa di studio Yamaha offerta dalla “Yamaha Music Foundation of Europe” come migliore pianista italiano. È stato uno dei 30 finalisti del prestigioso “International Van Cliburn Competition”, competizione mondiale a cadenza quadriennale che si è tenuta nei mesi di maggio e giugno 2013 a Forth Worth (Texas); è stato ammesso alle fasi finali del 59° Concorso Pianistico Internazionale “F.Busoni” di Bolzano 2013. E’ stato inoltre unico semifinalista italiano all’ “International San Marino Piano Competition 2014”.

All’attività di solista affianca quella cameristica in diverse formazioni come quella in duo col celebre pianista Bruno Canino e quella col soprano Maria Laura Iacobellis. Attualmente è docente di Pianoforte principale presso il Conservatorio “U. Giordano” di Foggia.

Il concerto si svolge nell’Oasi WWF Monte Sant’Elia, un’area collinare situata all’interno del Parco Naturale Regionale “Terra delle Gravine”, il cui nome deriva dai suggestivi solchi carsici che caratterizzano il paesaggio. Quasi completamente ricoperta dal bosco Caracciolo, l’Oasi di Massafra (Ta), comprende una masseria, 17 trulli del 1600 e alcuni jazzi, tipici recinti per gli animali, realizzati in pietra a secco. L’Oasi WWF Monte Sant’Elia è una bellissima area collinare delle Murge orientali affacciata sulla gravina e sul golfo di Taranto, tipico ambiente steppico mediterraneo. L’Oasi si trova all’interno di un Sito d’Importanza Comunitaria nel Comune di Massafra (Ta). E’ anche una Zona di Protezione. L’area, di 93 ettari, WWF protegge il paesaggio tipico pugliese dove si possono osservare insieme alle meraviglie della natura le tipiche strutture pugliesi: i trulli.

Piano Lab, che quest’anno ha come partner il Key Biscayne Piano Festival, il prestigioso appuntamento con il pianoforte che si tiene ogni anno in Florida, è realizzato con il sostegno del Dipartimento Turismo della Regione Puglia e dei Comuni ospitanti e in collaborazione con Fai Italia scuole, Conservatorio di Musica di Lecce, Fondazione Paolo Grassi di Martina Franca, Istituto Valzani – Polo Tecnico Professionale Messapia di Torchiarolo, Gal Alto Salento 2020, Consorzio di Gestione Riserva Naturale di Torre Guaceto, Wwf Delegazione Trulli e Gravine, Fai Delegazione di Lecce e gli sponsor tecnici Marangi Strumenti Musicali e Steinway & Sons. Informazioni su pianolab.me

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]ditaranto.it

Commenta

  • (non verrà pubblicata)