Gravina di Laterza: immergiti in un’oasi di pace!

 

pubblicato il 02 Luglio 2021, 16:48
3 mins

“Immergiti in un’oasi di pace”, questo è il claim del video promozionale lanciato sui social e sul portale @laterzaturismo, promosso dal Comune di Laterza e dall’assessorato al turismo.
Il video, dalla durata di circa due minuti, realizzato da ANICE studio, è volto a rafforzare l’immagine del brand #laterzaterradiscoperte e di promuovere le politiche di marketing territoriale e strategico.

“Il video racconta una peculiarità del nostro territorio, che è unico nel suo genere- commenta l’assessora al turismo, Sabrina Sannelli. Il paesaggio della Gravina di Laterza consente realmente di immergersi in un’oasi in cui flora e fauna fanno da padrone e tra le pareti carsiche è possibile scoprire scorci mozzafiato. La pandemia ha cambiato le esigenze di ognuno. Si ha sempre maggiore necessità di stare all’aria aperta, ed il meraviglioso canyon laertino offre la possibilità di apprezzare la natura incontaminata svolgendo escursioni, passeggiate in bicicletta, arrampicata. Il territorio di Laterza si sposa benissimo con le strategie turistiche che vanno nella direzione di percorsi lenti ed ecosostenibili. È tempo di un nuovo umanesimo, l’uomo ha bisogno di ripensare il suo ruolo nel Mondo; la vita frenetica induce maggiormente a cercare modalità di compensazione della stessa, e l’oasi di pace, ha proprio lo scopo di ristorare corpo ed anima.”
Il video offre una dicotomia tra gli abitanti stabili del luogo, quali flora e fauna, e gli ospiti, ovvero gli esseri umani che sfruttano le bellezze e le viste mozzafiato, svolgendo attività di escursionismo, passeggiata in bicicletta, arrampicata, corsa e quant’altro. Le tre macro-categorie di conviventi coabitano pacificamente ed armonicamente in quella che è la nuova realtà contemporanea creatasi nel canyon laertino.
Risuona il claim “Immergiti in un’oasi di pace”: suono che ha il compito di omaggiare la gravina con la sua fauna ed i suoi ruscelli e di catturare l’attenzione dell’osservatore, tendendogli la mano come possibile escursionista della zona. Altro elemento fondamentale all’interno del video, è il colore. Il verde e l’azzurro sono i colori predominanti all’interno del video, che si trovano in perfetta armonia con i toni della livrea del capovaccaio e degli altri volatili “catturati” dalle riprese.
L’obiettivo del video è quella di catturare l’attenzione del turista tipo che possa apprezzare il tesoro fornito dal canyon, in modo da sfruttarlo a proprio vantaggio per vivere un’esperienza indimenticabile in quest’oasi di pace.
https://www.youtube.com/watch?v=rEI5poXX94A&ab_channel=LaterzaTurismo

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)