MAP Festival: “Le città creative” e ‘Messa dell’Incoronazione’

 

pubblicato il 28 Giugno 2021, 18:45
2 mins

Martedì 29 giugno alle 17.30 dal Teatro comunale Fusco in videoconferenza gratuita (Facebook, pagine Orchestra della Magna Grecia e MAP Festival), “Le città creative”, conversazione a più voci all’interno del MAP Festival.

Quali relazioni possibili tra la musica e le città? Come le città creative hanno fatto della musica un driver per la loro crescita e il loro posizionamento? Dopo i saluti del Presidente della Fondazione La Biennale di Venezia, Roberto Cicutto, sul rapporto tra città e cultura, interverrà Rainer Kern, che racconterà l’esperienza del Comune di Mannheim, da direttore artistico del festival Enjoy Jazz. Kern è stato invitato dal MAP Festival anche come rappresentante del network UNESCO City of Music. Nel dialogo a più voci, anche Margherita Guccione, Maxxi Architettura, l’architetto Roberto Marcatti, il compositore Remo Anzovino e l’assessore all’Urbanistica del Comune di Taranto Ubaldo Occhinegro. Modera Paola Pierotti di PPAN.

Il MAP Festival è a cura di Arcidiocesi di Taranto, Comune di Taranto, Orchestra della Magna Grecia, Regione Puglia e Ministero della Cultura. Tutti gli eventi sono all’interno della Programmazione Puglia Sounds Live 2020-2021. Una rassegna realizzata anche grazie al sostegno di attività, enti e istituzioni presenti sul territorio: Concessionaria Five Motors, Banca BCC San Marzano di San Giuseppe, Ente di formazione Programma Sviluppo, Kyma Mobilità, Cantina Varvaglione 1921. Particolare ringraziamento rivolto anche a Chemipul Italiana, Azienda Serveco, Fondazione Taranto 25 e Fondazione Taranto e la Magna Grecia.

Altro appuntamento del MAP Festival particolarmente atteso (ingresso gratuito su prenotazione), quello di mercoledì 30 giugno alle 21.00 all’esterno della Concattedrale Gran madre di Dio: “Lo splendore dell’arte, Messa dell’Incoronazione di Mozart”. Protagonisti l’Orchestra della Magna Grecia diretta dal maestro Piero Romano, il L.A. Chorus diretto da Agostino Ruscillo e Gloria Giurgola, soprano, Margherita Rotondi, contralto, Nicola Franchini, tenore, Giuseppe Naviglio.

Infine, a settembre “Quadri sonori – Architettura vibrante”, Composizioni originali dedicate ai luoghi della città all’interno del progetto pluriennale “Una vela tra i due mari”, con la prima assoluta del compositore Remo Anzovino.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)