Kyma Ambiente, da ora possibile prenotare ritiro ingombranti via app

 

pubblicato il 28 Giugno 2021, 16:03
3 mins

Nuovi strumenti per una corretta raccolta differenziata a Taranto. Con l’applicazione “Riciclario” sono attive due nuove funzioni: “Ingombranti”, che dà la possibilità ai cittadini di prenotare il ritiro gratuito degli ingombranti a casa, affiancandosi al numero verde 800 013 739; “Bacheca del Riuso”, che offre all’utente la possibilità di disfarsi di un ingombrante semplicemente caricando una foto dell’oggetto sulla finestra digitale, in attesa di feedback positivo da parte di un altro utente.

Alla conferenza stampa di questa mattina nella sede di Kyma Ambiente a Paolo VI hanno partecipato il presidente Giampiero Mancarelli, l’assessore alle Partecipate e all’Ambiente Paolo Castronovi e la sales account manager di “Riciclario” Valentina Di Lauro.

«Con queste due nuove funzioni di “Riciclario” – ha commentato il presidente Mancarelli – offriamo ai cittadini la possibilità di prenotare via app il ritiro gratuito degli ingombranti a casa, evitando eventuali attese del numero verde. Maggiore interazione con i cittadini, quindi, migliorando inoltre il ventaglio dei servizi grazie alla “Bacheca del Riuso”. Questo strumento permette di disfarsi di un ingombrante, semplicemente caricando la foto dell’oggetto nella vetrina virtuale. Pochi passaggi intuitivi e pochi clic per completare l’operazione, in caso di interesse da parte di un altro utente. Con la campagna di comunicazione ambientale che coinvolge la pagina social “Inchiostro di Puglia”, vogliamo dare ai cittadini la possibilità di districarsi con la raccolta differenziata con il sorriso, sfruttando citazioni in vernacolo che possano arrivare a tutti. Fare la raccolta differenziata non è mai stato così semplice».

«Il Comune di Taranto – ha spiegato l’assessore Castronovi – si è dotato di un nuovo strumento che consente ai cittadini non solo di effettuare correttamente la raccolta differenziata, ma anche di disfarsi degli ingombranti in pochi e semplici clic grazie all’applicazione “Riciclario”. L’amministrazione Melucci crede nella raccolta differenziata e nella possibilità di migliorare il servizio, grazie ai cittadini che saranno sempre più coinvolti e informati. E con le applicazioni “Ingombranti” e “Bacheca del Riuso” vogliamo dare una risposta efficace al fenomeno degli abbandoni: gli incivili non avranno più scuse».

«Siamo contenti di questa collaborazione con Kyma Ambiente – ha dichiarato Valentina Di Lauro -, e lo siamo anche per queste due funzioni fortemente volute dal presidente Mancarelli e dal Comune di Taranto. Consea e “Riciclario” sono dalla parte dell’ambiente, e offrono strumenti innovativi per una corretta raccolta differenziata».

 
 
 
Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Un Commento a: Kyma Ambiente, da ora possibile prenotare ritiro ingombranti via app

  1. Fra

    Giugno 29th, 2021

    Siamo pieni di rifiuti potremmo aprire un negozio di mobili visto che tutti a Bari e Brindisi aprono i grandi store . Vedere i volantini che stramazzano le cassette postali Di mondo convenienza è una pugnalata al cuore ,neanche Ikea investe su Taranto,leroy merlin ,declaton, ma cosa abbiamo oltre tanti store cinesi uno attaccato all’altro ; adesso due attaccati in viale unità d’Italia ,anche loro hanno la mentalità tarantina ,tre vicini sulla strada di San Giorgio ,a San Donato che non c’è una mazza nessuno inventa qualcosa ,usate lo spazio dell’ex vivaio piuttosto che farlo come tana dei serpenti “abbrustoliti” ,sindaco aspettiamo una pensilina e le strade asfaltate ancora ,facciamo parte del comune e ci spetta anche a noi un po’ di progresso e tanta considerazione .

    Rispondi

Commenta

  • (non verrà pubblicata)