Acciaierie d’Italia, temporaneo rallentamento tecnico

 

Azienda segnala problema che non avrebbe comportato danni. Ottenuta certificazione qualità per forniture al settore automotive
pubblicato il 18 Giugno 2021, 21:58
25 secs

L’azienda Acciaierie d’Italia ha comunicato nella tarda serata di oggi, che nel tardo pomeriggio si è verificato un temporaneo rallentamento tecnico dell’attività produttiva nello stabilimento di Taranto. “Nessuna unità operativa, inclusa l’area a caldo, ha registrato danni alle persone o agli impianti” sostengono dall’azienda.

Sempre Acciaierie d’Italia informa che “si è conclusa nel pomeriggio di oggi con esito positivo l’attività di Audit da parte dell’ente accreditato IGQ (Istituto Italiano di Garanzia della Qualità) per il rinnovo della certificazione del Sistema di Gestione della Qualità in conformità alle norme ISO 9001:2015 e IATF 16949:2016. Le norme riguardano rispettivamente il sistema di gestione della qualità e delle forniture al settore automotive. Con questo risultato è stata confermata la capacità dello Stabilimento di Taranto di produrre e spedire prodotti conformi alle specifiche di tutti i suoi clienti. Al termine della verifica gli ispettori hanno espresso particolare apprezzamento per le modalità di ispezione dei processi. Un risultato che rende lo stabilimento di Taranto sempre più leader in un mercato esigente, strategico e sostenibile” comunicano dall’azienda.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Un Commento a: Acciaierie d’Italia, temporaneo rallentamento tecnico

  1. Fra

    Giugno 18th, 2021

    Assurdo la realtà è distorta

    Rispondi

Commenta

  • (non verrà pubblicata)