Terreni incolti, strutture abbandonate: primi segnali di collaborazione

 

pubblicato il 17 Giugno 2021, 09:07
15 secs

La Polizia Locale, attraverso il reparto Ambiente, continua il controllo del territorio in funzione anti-degrado. «Nonostante le otto sanzioni effettuate questo mese – le parole dell’assessore Gianni Cataldino – vogliamo sottolineare la positiva disponibilità di alcuni proprietari a mettersi in regola. La collaborazione tra amministrazione comunale e cittadini è fondamentale. L’obiettivo dell’amministrazione Melucci di contrastare il degrado urbano ha bisogno anche della piena condivisione e collaborazione dei privati. Stimolo a contribuire a una migliore qualità urbana deve essere la volontà di collaborazione con le istituzioni e non la mera minaccia di una sanzione. Iniziamo a cogliere primi segnali del lavoro svolto in questa direzione, lo apprezziamo e vogliamo coltivarne la crescita in ragione della promozione del senso civico e della diffusione della percezione di sicurezza che riviene dalla diminuzione del numero di aree degradate. La Polizia Locale continuerà a monitorare, controllare e stimolare la messa in sicurezza laddove ciò non avvenga».

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)