Regione approva calendario scolastico 2021-2022

 

In audizione per le Commissioni VI e III in sede congiunta l'assessore Lopalco garantisce: "Riapertura dell’anno scolastico sarà garantita in totale sicurezza"
pubblicato il 16 Giugno 2021, 17:24
3 mins

La giunta regionale ha approvato il Calendario scolastico regionale 2021-2022: l’inizio dell’attività didattica è previsto il prossimo 20 settembre 2021 con termine il 9 giugno 2022, mentre il termine dell’attività educativa nelle scuole d’infanzia sarà come sempre il 30 giugno 2022.

Queste le festività riconosciute dalla normativa statale vigente: tutte le domeniche, 1 novembre Festa di tutti i Santi, 8 dicembre Immacolata Concezione, 25 dicembre Natale, 26 dicembre Santo Stefano, 1° gennaio Capodanno, 6 gennaio Epifania, 17 aprile Santa Pasqua, 18 aprile Lunedì dell’Angelo, 25 aprile Festa della Liberazione, 1 maggio Festa del lavoro, 2 giugno Festa della Repubblica, Festa del Santo Patrono (nel caso in cui la festività ricada in giorno lavorativo).

Festività riconosciute dalla Region: 2 novembre (ponte), dal 23 dicembre 2020 al 9 gennaio 2022 (vacanze natalizie), dal 14 aprile 2022 al 19 aprile 2022 (vacanze pasquali), Ricorrenza del Santo Patrono (qualora coincida con un giorno in cui non si effettuino lezioni o attività educative e didattiche non si darà luogo ad alcun recupero).

Sempre oggi si è tenuta una seduta di audizioni per le Commissioni VI e III in sede congiunta, presiedute da Donato Metallo e Mauro Vizzino, in cui sono stati trattati argomenti sanitari in ambito scolastico, socio-assistenziale e lavorativo.

In prima istanza sono stati affrontati, su richiesta del consigliere Giacomo Conserva (Lega), l’attuazione delle misure previste dal “Piano Salute Scuola”, l’istituzione dei Toss (Team operatori sanitari scolastici), l’andamento reale del piano vaccinale per il personale scolastico e la riapertura definitiva delle scuole in presenza.

Nel merito è stato ascoltato l’assessore alle politiche della salute Pierluigi Lopalco, il quale ha detto che la riapertura dell’anno scolastico sarà garantita in totale sicurezza, anche sulla base dell’esito delle vaccinazioni del personale scolastico. Prima dell’avvio del prossimo anno, gli studenti avranno la possibilità di vaccinarsi. Infatti dal 26 agosto partirà la campagna di vaccinazione, come previsto dal Piano, dando la possibilità di copertura agli adolescenti dai 12 ai 18 anni, che già da oggi possono prenotarsi. Relativamente alla presenza nelle scuole dei Toss sarà garantita al fine di implementare una visione strategica e ricostituire un nucleo di supporto scolastico che sarà la chiave di volta tra il sistema scolastico e sanitario, per attuare tutti i programmi di prevenzione che vedranno come protagonisti i ragazzi in età scolastica. In ultimo, nel Piano salute scuola sono previsti anche gli screening rapidi.

“Dal 20 settembre si ritorna in classe, si ritornare a studiare a scuola con i propri compagni, vaccinati. Sono fiducioso che l’avvio del prossimo anno scolastico segnerà un cambio di passo, una ripresa per tutti noi, buttandoci alle spalle la terribile esperienza della pandemia” è stato il commento dell’assessore regionale all’Istruzione, Sebastiano Leo.

Condividi:
Share
Il Corriere di Taranto, i fatti del giorno. Contatta la nostra redazione: [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)