Piantagione di marijuana: 27enne nei guai

 

pubblicato il 16 Giugno 2021, 14:29
37 secs

E’ stata scoperta dai Falchi della Squadra Mobile di Taranto, in un appartamento di via Mediterraneo, una ben attrezzata serra per la coltivazione della marijuana.
Le indagini hanno portato i poliziotti nella borgata di Talsano dove vi erano fondati sospetti che un pregiudicato tarantino di 27 anni potesse nascondere della sostanza stupefacente.
Dopo qualche servizio di appostamento, i Falchi hanno deciso di approfondire i loro sospetti, procedendo ad una perquisizione domiciliare.
Ad aprire la porta la convivente del 27enne che al momento dell’irruzione dei poliziotti era ancora a letto con i figli.
Sin da subito, i Falchi sono stati investiti dal forte odore tipico della marijuana, trovando conferma dei loro sospetti.
Nella successiva perquisizione degli ambienti della casa, in una stanza è stata scoperta una vera e propria serra adibita alla coltivazione ed alla produzione della marijuana, allestita con tre grosse lampade alogene posizionate al di sopra di circa 40 piantine dell’altezza media di circa un metro e venti l’una, due rilevatori di umidità e quattro ventilatori usati per areare la stanza.
Tutte le piantine sono state poi sradicate e sequestrate per la successiva distruzione. Il 27enne pregiudicato è stato arrestato in flagranza di reato.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)