Manutenzione al fiume Tara, morto un operaio

 

pubblicato il 12 Giugno 2021, 14:17
45 secs

A Taranto nella giornata di ieri si è verificato un infortunio mortale alla foce del fiume Tara. Come riporta la Gazzetta del Mezzogiorno, un dipendente della ditta “Romano Edilglobal” di Avellino, Antonio Cresta, avellinese di 38 anni, è morto dopo essere stato travolto dal mezzo meccanico che stava utilizzando per compiere i lavori di manutenzione straordinaria e bonifica del fiume Tara, che si trova alle porte di Taranto.

La ditta campana sta lavorando a Taranto in seguito all’aggiudicazione dell’appalto indetto qualche tempo fa dal Comune per rimettere in sesto letto ed argini del fiume.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)