Paolo VI, la Polizia sequestra videopoker in un circolo ricreativo

 

pubblicato il 09 Giugno 2021, 19:19
16 secs

Incessante l’attività di controllo ai circoli ricreativi del personale della Squadra Amministrativa della Divisone di Polizia Amministrativa.
All’interno di un circolo in via Cannata al quartiere Paolo Sesto, nonostante le prescrizioni imposte dalla vigente normativa anti-Covid, erano presenti quattro avventori, oltre al gestore.
Trovati e sequestrati anche 14 apparecchi videopoker in funzione nonostante fossero privi delle previste autorizzazioni di settore.
I poliziotti, nel corso del successivo controllo, hanno avuto modo di accertare che il gestore del club aveva disattivato la connessione internet in modo tale da avere la gestione diretta degli apparecchi di videopoker che permetteva un illecito guadagno, accertato al momento di circa 1.000 euro.
Al termine del controllo, i soci presenti nel circolo sono stati sanzionati per le violazioni alla normativa sanitaria vigente.
Tutti gli apparecchi, compresa la somma di denaro indebitamente guadagnata, sono stati sequestrati ed elevate sanzioni amministrative a carico del gestore per un ammontare di quasi 20mila euro.

Condividi:
Share
Per comunicati stampa o proposte [email protected]

Commenta

  • (non verrà pubblicata)